Mondo, 25 gennaio 2020

Terremoto in Turchia, almeno 20 morti

Un terremoto di magnitudo 6.8 ha colpito l'est della Turchia. Un video riprende i terribili momenti in cui la terra ha tremato venerdì sera nella provincia di Elazig. L'epicentro nei pressi della città di Sivrice dove sono crollati alcuni edifici. Ci sarebbero almeno 18 morti e centinaia di feriti. Dopo il sisma la gente si è riversata nelle strade in preda al panico. Un terremoto di magnitudo 6.8 ha colpito venerdì sera la provincia orientale turca di Elazig. Le prime notizie parlano di almeno 18 morti. La protezione civile turca ha inviato squadre
di soccorso.


Guarda anche 

Regno Unito, il premier annuncia elezioni anticipate: "Si vota il 4 luglio"

Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha annunciato mercoledì che le elezioni legislative si terranno il prossimo 4 luglio, ponendo fine a mesi di suspense sull...
23.05.2024
Mondo

Presidente slovacco gravemente ferito in una sparatoria, dovrebbe sopravvivere

Il primo ministro slovacco Robert Fico si trova in condizioni “critiche” dopo essere stato ferito mercoledì da diversi proiettili. Fico dopo l'atta...
16.05.2024
Mondo

L'UE arrabbiata per il divieto di esporre la bandiera europea all'eurosong

Lunedì l'Unione Europea (UE) ha inviato ufficialmente un reclamo all'emittente dell'Eurovision Song Contest, dopo che ai partecipanti è stato vi...
14.05.2024
Mondo

Dagli USA miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan, "le crisi globali peggioreranno"

Dopo lunghi e difficili negoziati, la Camera dei Rappresentanti USA ha adottato sabato un enorme piano di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan, sostenuto dai parlamentari ...
21.04.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto