Mondo, 24 gennaio 2020

Regno Unito: Migrante accoltella un bambino di 10 anni, è caccia all'uomo

È caccia all'uomo nel Regno Unito, dove si sta cercando un individuo sospettato di aver pugnalato sabato scorso un bambino di 10 anni al collo a Leicester, nel centro del paese.

Lo scolaro ha gridato "aiutami, sono stato pugnalato" e è crollato a terra mentre sua madre cercava disperatamente di impedirgli di sanguinare.

Il suo aggressore, descritto come un "paffuto uomo pakistano", è tuttora in fuga nonostante la polizia abbia lanciato una vasta caccia all'uomo. Il ragazzo è stato portato d'urgenza in ospedale, dove è stato curato per le sue ferite.

Gli inquirenti, secondo quanto riferisce il “DailyMail”, sospettano l'autore di questa aggressione sia “collegato” ad altri due attacchi in cui sono stati pugnalati anche una donna e un uomo anziano.

Drammatica la testimonianza della madre del piccolo al quotidiano “The Sun”: "Gli ho messo una mano sul collo per fermare il sangue, ne stava perdendo così tanto che ho pensato che sarebbe morto. Ero terrorizzata."


"L'aggressore era un estraneo, mio ​​figlio non lo conosceva, e aveva metà del viso e la testa coperta da una felpa con cappuccio. Dopo aver pugnalato mio figlio, ha riso. Mio figlio ha detto che sembrava uno psicopatico."

Guarda anche 

“Due sconosciuti mi hanno accoltellato”, invece era la fidanzata

Sabato scorso attorno alle 17 in un appartamento di Olten è stato rinvenuto un uomo gravemente ferito. Il 33enne svizzero, che presentava diverse ferite da taglio,...
15.02.2020
Svizzera

Un Consigliere nazionale è indagato dalla Turchia per sostegno al terrorismo

La Turchia ha aperto un’inchiesta penale nei confronti del consigliere nazionale basilese Mustafa Atici (PS, al centro nella foto), secondo quanto riferisce il gior...
14.02.2020
Svizzera

La 15enne Sandra e suo padre aggrediti e minacciati da tre richiedenti l'asilo, “mi hanno puntato una pistola alla tempia”

Con un articolo pubblicato questo fine settimana il Blick è tornato sulla vicenda dell'aggressione di tre richiedenti l'asilo ai danni di una 15enne e di s...
10.02.2020
Svizzera

Il marito l’ha picchiata, quindi non può essere espulsa

Il Tribunale federale ha annullato la decisione della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) di espellere una cittadina algerina. Visto che è stata picchiata d...
09.02.2020
Svizzera