Sport, 17 gennaio 2020

Novoselskiy non è contento: un passo indietro per il Lugano

Il russo ha deciso di lasciare il Team Ticino ridimensionando così il progetto bianconero

LUGANO – Quest’estate poteva diventare il nuovo proprietario dell’FC Lugano, sette mesi dopo Leonid Novoselskiy non solo non è il presidente del club ma anche deciso di lasciare il Team Ticino, insoddisfatto dal progetto. Come riportato da “La Regione”, il russo ha lasciato il comitato e deciso
di ridimensionare il suo impegno finanziario nel settore giovanile del Lugano.

“Non si sente rappresentato in un’associazione per la quale aveva idee e progetti diversi da quelli che io in prima persona ho contribuito a introdurre”, ha spiegato Angelo Renzetti sempre al quotidiano ticinese.

Guarda anche 

I derby di basket Anni 70? Sembrano racconti fiabeschi

LUGANO - Per i nostalgici del basket che fu, ricordare i favolosi Anni Settanta e Ottanta del secolo scorso è pura sofferenza perché l’ambie...
17.05.2021
Sport

“Le analisi del presidente? Impulsive ma molto lucide”

LUGANO - Paolo Ortelli, tifoso FC Lugano e di lunga data (nonché presidente del club di sostegno) analizza il difficile momento della squadra bianconera ...
17.05.2021
Sport

“Mourinho non è finito. La Svizzera è un osso duro”

LUGANO - Ivan Zazzaroni è il direttore del quotidiano sportivo Corriere dello Sport-Stadio nonché del Guerin Sportivo, una delle riviste storiche ...
16.05.2021
Sport

Il Lugano torna a vincere e il Sion vede la Challenge

LUGANO - Quattro sconfitte consecutive (oltretutto senza reti) potevano bastare. Il Lugano, ridisegnato ieri sera da Mister Jacobacci, sconfigge ...
16.05.2021
Sport