Svizzera, 16 gennaio 2020

In carcere per aver pagato gli operai 20 centesimi all'ora

Il titolare di una società fallita nel 2018 è stato denunciato da quindici dei suoi ex dipendenti e posto in detenzione preventiva a Ginevra. L'accusa è di tratta di esseri umani, di non aver adempiuto ai suoi obblighi in termini di assicurazioni sociali, di non aver fornito vitto e alloggio secondo quanto concordato e di aver pagato ai dipendenti paghe irrisorie (si parla di 20 centesimi all'ora) rispetto a quanto concordato. I fatti si sono verificati nei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese. Secondo quanto riferisce la "Tribune de Genève", l'imputato attirava lavoratori precari provenienti da paesi dell'Est europeo con lauti stipendi che poi rimanevano lettera morta.

L'avvocato dell'imprenditore contesta in parte le accuse, indicando che i lavoratori hanno beneficiato di telefoni cellulari e di veicoli messi a loro disposizione e che nessuno dei denuncianti è stato costretto a firmare il contratto proposto.

Guarda anche 

Crivellò di colpi un conoscente in un bar, condannato a 16 anni di carcere

Il tribunale penale di Ginevra ha riconosciuto colpevole di omicidio (tra le altre cose) l'uomo che nel 2016 aveva sparato più volte ad un conoscente in una sa...
04.12.2021
Svizzera

"Massacrato sotto gli occhi dei clienti", al via il processo contro l'autore di un brutale omicidio

Si è aperto lunedì il processo contro un uomo, oggi 42enne, che nel 2016 aveva ucciso un conoscente sotto gli occhi inorriditi della clientela di una sala d...
01.12.2021
Svizzera

Abusava della cognata minorenne, condannato a 5 anni di carcere e espulsione

Condannato al carcere e all'espulsione per aver abusato sessualmente della cognata. Per tre anni, a Delémont (JU) dove alloggiava e a Ginevra dove risiedeva...
09.11.2021
Svizzera

"Bloccare i permessi G va contro il diritto svizzero e la libera circolazione"

La mozione della deputata Sabrina Aldi (Lega) che chiede l'obbligo di residenza per i lavoratori del settore pubblico o parapubblico va respinta perchè "i...
08.11.2021
Svizzera