Mondo, 16 gennaio 2020

Bomba contro casa anziani, illesa la donna delle pulizie

Una bomba è stata fatta esplodere a Foggia contro un centro per anziani di proprietà del gruppo «Sanità più» il cui responsabile delle risorse umane è Cristian Vigilante che ha già subito un attentato dinamitardo il 3 gennaio scorso.

L'ordigno è esploso mentre all'interno del centro era al lavoro una donna delle pulizie che è rimasta illesa. Soccorsa da personale del 118, è stata portata al pronto soccorso in stato di choc. Cristian Vigilante è testimone in un’inchiesta della DDA contro la mafia foggiana. Luca Vigilante, presidente del gruppo “Sanità più”, ha lanciato un messaggio ai suoi attentatori. Secondo quanto riportato dall’Ansa, ha detto: “Basta, cambiate vita, così non si ottiene nulla”.

“Siamo tutti esterrefatti. Questo ennesimo episodio ci preoccupa ulteriormente”. Poi ha assicurato: “Riapriamo subito anche perché tutte le nostre strutture sono in sicurezza. Il centro funzionerà ordinariamente: anzi è già aperto perché non ci sono stati danni strutturali. Noi lavoreremo tranquillamente”. “Sentiamo la fiducia e l’affetto – ha aggiunto ancora – di tutte le persone che si sono affidate alla nostra realtà che si è sempre classificata come un esempio per tutto il Sud”. 

Guarda anche 

Genitori, attenzione al Pippo del web

Jonathan Ganildo o Ganildo, un uomo con un cappuccio nero che somiglia a Pippo della Disney, manda richieste di amicizia sui vari social ai ragazzini e poi li invita con ...
01.10.2020
Mondo

Trattative sulla Brexit, settimana forse decisiva sullo sfondo di tensioni

Sono ricominciate martedì le trattative tra UE e il Regno Unito per quella che potrebbe una settimana decisiva per i negoziati che i decideranno futuri rapporti tr...
29.09.2020
Mondo

Oltre un milione di decessi per coronavirus nel mondo

I morti nel mondo a causa del coronavirus hanno superato la soglia di un milione, secondo l'università americana John Hopkins. Il paese più co...
29.09.2020
Mondo

Armenia e Azerbaigian sull'orlo della guerra, decine di morti e centinaia di morti in scontri avvenuti domenica

L'Armenia e l'Azerbaigian erano sull'orlo della guerra domenica, dopo la ripresa dei combattimenti tra le forze azere e la regione separatista del Nagorny Kar...
28.09.2020
Mondo