Mondo, 11 gennaio 2020

Spagna, migrante condannato a 12 anni di carcere per aver preso a sassate un omosessuale

Il tribunale superiore della giustizia della Catalogna (TSJC) ha confermato la condanna a dodici anni di carcere per un cittadino marocchino che aveva aggredito un omosessuale a Sitges, a sud di Barcellona.

I fatti si sono verificati il primo ottobre 2016, quando l'aggressore, insieme a un minorenne, aveva colpito la vittima con un sasso e pugni e calci alla stazione ferroviaria.

I due facevano parte di un gruppo che avevano visto il giovane omosessuale baciarsi con un altro uomo alla spiaggia. Lo avevano quindi seguito e schernito sulla strada per la stazione, finchè a un certo punto l'uomo condannato prese una grossa pietra e colpì la vittima sulla testa fino a farlo cadere per terra. L'aggressore ha poi continuato a colpirlo con altre pietre raccolte sui binari della ferrovia e lo ha ripetuamente preso a calci più volte in testa.

Oltre all'aggressione i due hanno anche colto l'occasione per rubare il suo cellulare, un caricabatterie, vari documenti e 60 euro. Il giovane e il minore hanno quindi lasciato la scena ridendo, mentre la vittima, a causa delle sue condizioni, è caduta accidentalmente sui binari prima di essere salvata da due persone, due minuti prima del passaggio di un treno. La vittima, al momento del ricovero, soffriva di un'emorragia cranica e diversi lividi.

Il TSJC ha infine respinto l'appello della difesa e ha mantenuto la condanna per tentato omicidio omofobico e furto violento con abuso di potere. La prima sentenza era già stata pronunciata dal tribunale di Barcellona nel marzo 2018.

Fonte

Guarda anche 

Picchiato fino all'invalidità per delle avances, carcere e espulsione per l'aggressore

Un cittadino portoghese è stato condannato a 51 mesi di reclusione dal tribunale regionale del Giura-Seeland bernese per un violento atto di gelosia, condanna asso...
20.11.2021
Svizzera

Aveva aggredito e stuprato una donna su un treno a Zurigo, richiedente l'asilo condannato e espulso

L'episodio risale a marzo 2020: tre richiedenti asilo nordafricani attaccano una donna di mezza età nel vagone ristorante di un treno e la derubano, poco prima...
19.11.2021
Svizzera

Aggredita a suon di sprangate alle gambe calciatrice del PSG: fermata la sua compagna di squadra

PARIGI (Francia) – Grande match di Champions League femminile martedì al Parco dei Principi di Parigi: davanti a 18'000 tifosi il PSG ha sconfitto il Rea...
11.11.2021
Sport

Rifiutano le loro avances, vengono prese a coltellate

Prese a coltellate perchè si rifiutano di essere contattate sui social. Su Instagram, una giovane donna vodese racconta di essere stata violentemente attaccata e p...
08.11.2021
Svizzera