Mondo, 30 dicembre 2019

Esce di prigione e aggredisce una donna: nuovamente in manette

Era da poco uscito dal carcere di Parma, ma la lezione dietro alle sbarre sembra non essergli servita. È durata poco la libertà di marocchino di 23 anni, che il 28 dicembre scorso è rifinito in prigione dopo aver aggredito una giovane donna nel tentativo – verificatosi vano – di sottrarle la borsetta.

Il 23enne ha una lunga lista di precedenti alle spalle. Grazie alle informazioni fornite dalla vittima, gli uomini della squadra volante della questura di Parma sono riusciti a trovare l’uomo e far scattare nuovamente le manette.

Guarda anche 

"Il coronavirus è un'influenza come un'altra"

Ha dovuto necessariamente alzare i toni. Per farsi ascoltare e per raggiungere più persone possibili. La 47enne di Vo'Euganeo (Padova) è risulta...
27.02.2020
Mondo

Coronavirus, l'OMS: "Ridimensionare l'allarme, il 95% dei casi guarisce"

Nuove rassicurazioni arrivano dagli esperti sul contagio di coronavirus, anche se in queste ultime ore sono arrivate notizie di ulteriori contagi anche alle nos...
26.02.2020
Mondo

Dal 2015 almeno 104 terroristi sono arrivati in Europa grazie all'immigrazione illegale

Sono almeno 104 i terroristi, perlopiù jihadisti dell'ISIS, che sono entrati nel continente europeo tra il 2014 e il 2018 fondendosi con la massa di migranti e...
25.02.2020
Mondo

Furbetti da coronavirus, finge un malore e scappa con la spesa

Starnutisce alla cassa del supermercato e poi scappa con la spese. Potrebbe sembrare l’inizio di una barzelletta se non fosse che parliamo di fatti realmente accadu...
25.02.2020
Mondo