Sport, 01 dicembre 2019

Dal tumore all’Europa League: la favola del 19enne Taylor

Il giocatore del Manchester United ha dovuto lottare contro il cancro al testicolo

MANCHESTER (Gbr) – È una storia a lieto fine che mette fine a un incubo lungo 9 mesi. È una storia che arriva da Manchester, sponda United, e non può che regalare un sorriso, non solo al 19enne Max Taylor, ma a tutti. Il difensore, che solamente 9 anni fa si era dovuto sottoporre alla chemioterapia per sconfiggere un tumore a un testicolo, in settimana ha ritrovato il sorriso,
ritrovando addirittura la convocazione per la sfida di Europa League contro l’Astana.

Taylor dopo l’operazione è tornato ad allenarsi ad ottobre e, anche se giovedì non ha calcato il campo dell’Astana Arena, c’è da giurarsi che anche la panchina kazaka deve avergli regalato un sorriso e un sospiro di sollievo da togliere il fiato.

Guarda anche 

Il Lugano ora ci ha preso gusto

LUCERNA – Pareggio casalingo entusiasmante con l’YB, sconfitta scellerata a Ginevra, vittoria interna con lo Zurigo e passaggio del turno in Coppa Svizzera im...
04.03.2024
Sport

Fabian Frei come John Terry. Ma il Lugano è bello da vedere e una vera squadra

BASILEA – Per il terzo anno consecutivo il Lugano è approdato alle semifinali di Coppa Svizzera (nei due anni precedenti è sempre riuscito a qualifica...
29.02.2024
Sport

Lugano, che colpaccio! E ora testa alla Coppa

LUGANO – Finalmente, verrebbe da dire, il Lugano ottiene sia la prima vittoria nel 2024 davanti al pubblico amico sia i primi gol segnati contro uno Zurigo decisame...
26.02.2024
Sport

La piazza e i tifosi ci sperano: presto Degennaro nell’ACB?

BELLINZONA - SOSPESA - Bellinzona-Vaduz è finita anzitempo. A causa della forte pioggia caduta sulla Capitale, il campo si è stato ridotto ad un a...
27.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto