Mondo, 25 novembre 2019

Passante arabo molesta candidato inglese, "vattene in un paese bianco"

È tempo di elezioni nel Regno Unito e diversi candidati per un posto in parlamento scendono in strada per incontrare i loro potenziali elettori e cercare di convincerli di votare per loro e il loro partito. E se la stragrande maggioranza delle persone incontrate dagli aspiranti parlamentari vengono ricevute con cordialità o al massimo indifferenza, non capita di rado di incontrare passanti ostili verso il candidato o il suo partito. Ma l'incontro subito da Has Ahmed, giovane conservatori nella circoscrizione di East London è decisamente singolare. Ahmed infatti è stato pesantemente insultato da un passante arabo mentre stava facendo volantinaggio e questo solo per essere candidato per il partito conservatore, da praticamente uno dei due partiti maggiori, insieme a Labour, del Regno Unito.

"Sei un fascista, sei uno stupido. Devi essere malato di mente per votare conservatore, sei un cavolo di idiota. Vai da qualche altra parte, vai in un fot*uto paese bianco" sono i poco amichevoli propositi del passante arabo all'indirizzo di Ahmed, il quale ha ripreso la scena con il suo telefono (trovata il video qui sotto), mantenendosi calmo e limitandosi a rispondere con un "grazie!". E oggi, grazie a Ahmed, scopriamo che per taluni "britannici" il Regno Unito non sarebbe un paese bianco e che gli elettori del partito conservatore (più di un terzo degli aventi diritto di voto) sarebbero "malati di mente".




Guarda anche 

Voleva uccidere il marito dell'ex-moglie, dopo tre anni di carcere dovrà lasciare la Svizzera

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un cittadino originario dei balcani per atti preparatori ad atti criminali. L'uomo aveva minacciato un rivale, avev...
20.10.2020
Svizzera

In migliaia a Parigi per ricordare il docente ucciso da un rifugiato musulmano

Migliaia di persone si sono riunite a Parigi domenica pomeriggio per una manifestazione di solidarietà per il brutale assassinio di un insegnante per mano di un ri...
19.10.2020
Mondo

Richiedente l'asilo si masturbava davanti a ragazze sul treno, condannato (con la condizionale)

Si masturbava davanti a donne, anche minorenni, ma nonostante sia reo confesso non dovrà passare un giorno in carcere, né verrà espulso. Tra febbr...
12.10.2020
Svizzera

Milionari nel loro paese ma indigenti e in assistenza in Svizzera, condannati

Sono in possesso di un patrimonio milionario in immobili e conti correnti detenuti in Tunisia o intestati in Svizzera a nome dei propri figli ma nonostante questo sono a ...
07.10.2020
Svizzera