Svizzera, 18 novembre 2019

Presunto passatore con targhe ticinesi arrestato nel canton Uri

La polizia urana ha arrestato giovedì il conducente di un carro attrezzi con targhe ticinesi, sospettato di essere un passatore. A bordo, oltre all'autista, un 33enne italiano, sono state ritrovate cinque persone prive di documenti di identità.

Gli agenti erano intervenuti nella galleria di Reid, sulla A2, giovedì scorso verso le 6.30 dopo che era scattato l’allarme per motivi tecnici. Sul posto hanno trovato il carro attrezzi, si legge in un comunicato stampa trasmesso oggi ai media
dalla polizia cantonale urana.

Durante l’ispezione di una nicchia di sicurezza della galleria gli agenti hanno in seguito scoperto cinque persone sprovviste di documenti. Il sospetto è che l’autista sia un passatore che stava trasportando clandestini, aggiunge la nota.

Su richiesta della Procura, il tribunale per i provvedimenti coercitivi ha disposto la custodia cautelare dell’italiano. I cinque clandestini sono stati invece presi in custodia dalla polizia.

Guarda anche 

Riceve 1'800 franchi di multa per aver segnalato dei radar e dei controlli di polizia

Tra febbraio e maggio 2021, un uomo allora 29enne residente a Winterthur (ZH) aveva annunciato cinque controlli di velocità e del traffico da parte della polizi...
29.09.2022
Svizzera

“Anni ‘60, grandi passioni. Sono felice di esserci stato”

LUGANO - La moglie Orietta, fedele compagna di sempre, si raccomanda: “Adriano si è appena ripreso da un malanno, non lo faccia parlare troppo&rdqu...
29.09.2022
Sport

Condannato per frode, non viene espulso perchè il suo QI è troppo basso

La lista di crimini di un 25enne kosovaro recentemente comparso in tribunale a Winterthur è lunga. Il suo fascicolo è lungo 77 pagine, che descrivono pri...
28.09.2022
Svizzera

Netto aumento dell'immigrazione illegale nel 2022

Tra gennaio e agosto 2022, la Svizzera ha registrato un notevole aumento dell'immigrazione illegale. Nei primi sei mesi dell'anno le guardie di frontiera hanno...
25.09.2022
Svizzera