Ticino, 16 novembre 2019

Non basta guidare ubriachi (fradici) per essere espulsi, olandese residente in Ticino graziato dal Tribunale federale

Il Tribunale federale ha annullato l’espulsione di un cittadino olandese residente in Ticino. La Sezione della popolazione aveva deciso di revocargli il permesso di dimora dopo due condanne per guida in stato di ebrietà (la prima volta aveva un tasso alcolemico tra 1,79 e 2.39 per mille, la seconda tra 2.10 e 2.67 per mille) e dopo aver scoperto che, nonostante si fosse dichiarato incensurato, il 45enne aveva alle spalle due condanne per droga in Olanda, rispettivamente a 20 mesi e 12 mesi di reclusione.

Su ricorso, sia il Consiglio di Stato sia il Tribunale amministrativo cantonale avevano confermato l’espulsione, sostenendo che l’uomo rappresentava “una minaccia effettiva e attuale per l’ordine pubblico svizzero”. I giudici del Tribunale federale invece, pur riconoscendo che l’uomo aveva mentito al momento della richiesta del permesso, hanno scritto nella loro sentenza pubblicata oggi che “le condanne subite dall’insorgente in Svizzera non permettono di concludere che l’interessato costituisce una concreta minaccia per l’ordine pubblico svizzero”. Inoltre, hanno aggiunto, le informazioni sulle sue precedenti condanne in Olanda non sono sufficienti per capire la gravità dei reati commessi. 

Il Tribunale federale ha quindi accolto il ricorso dell’uomo, che era patrocinato dall’avvocato Stefano Zanetti, e hanno rinviato la causa al Tribunale cantonale amministrativo affinché esprima un nuovo giudizio.

Guarda anche 

Derubava i clienti FFS mettendo un fazzoletto nel distributore di biglietti

Un cittadino francese residente a Ginevra è riuscito a sottrarre circa 2'000 franchi a clienti delle FFS bloccando l'erogatore del resto dei distributori d...
13.09.2021
Svizzera

Aveva danneggiato antenne radio e veicoli militari, estremista di sinistra dovrà risarcire 250'000 franchi di danni

Un estremista di sinistra di 30 anni arrestato nel gennaio 2019 nel canton Zurigo per aver danneggiato diversi veicoli della polizia e antenne telefoniche è stato ...
05.09.2021
Svizzera

Avvocato tratta i poliziotti di "cow-boy" durante un processo, il TF conferma la condanna

Durante un'udienza nell'aprile 2019, un avvocato vallesano ha perso le staffe trattando gli inquirenti che si sono occupati del suo caso di "cow-boy" ch...
04.09.2021
Svizzera

Mandava multe finte a automobilisti in divieto di sosta, condannato un "uomo d'affari"

È una truffa a dir poco originale quella inventata da un cittadino olandese residente nel canton Vaud. Descritto come un "uomo d'affari", inviava mul...
01.09.2021
Svizzera