Sport, 14 novembre 2019

“Ciao Los Angeles. Ora torna a guardare il baseball”. Il sobrio saluto di Ibrahimovic alla MLS

L’attaccante svedese ha dato il suo particolare addio al calcio americano

LOS ANGELES (USA) - Mai banale neanche quando si tratta di presentare il suo saluto a un campionato che lo ha accolto a braccia aperte, a una squadra che lo ha trattato come un re e a una tifoseria che lo ha sempre idolatrato. Stiamo parlando di Zlatan Ibrahimovic che ha ufficializzato il suo addio alla MLS... a modo suo.

Una foto apparsa sui social, una foto con Ibrahimovic che dall’alto della sua stazza domina Los Angeles, e un testo che spiega in tutto e per tutto il carattere dello svedese: “Sono venuto, ho visto e ho conquistato - ha scritto il 38enne che non ha svelato il suo futuro - grazie Galaxy per avermi fatto sentire vivo di nuovo. Ai tifosi dico: volevate Zlatan e io vi ho dato Zlatan... prego. La storia continua... ora tornate pure a guardare il baseball”.

Guarda anche 

Lugano da pazzi: 15’ di follia che costano punti e serenità

LUCERNA – È proprio vero. Il calcio è strano, il calcio è vario, il calcio è bello perché in pochi istanti può cambiare tu...
13.07.2020
Sport

Pazzesco Bale: non gioca e si mette a dormire in panchina!

MADRID (Spagna) – Che sia di fatto un separato in casa lo si era capito da mesi, che il suo futuro non sarà più con la maglia del Real addosso anche, ...
12.07.2020
Sport

Paulo Henrique Andrioli: “A Lugano ho lasciato il cuore. Grecia? Passione e ossessione”

È un freddo mattino del 2 febbraio 1992. Stadio di Cornaredo, Lugano ha ripreso da alcuni giorni preparazione la seconda fase del massimo campionato &E...
12.07.2020
Sport

Coronavirus: lo Zurigo fa tremare la Super League. Rischio fallimento?

ZURIGO – Si sta allargando a macchia d’olio la presenza del COVID-19 nel massimo campionato svizzero di calcio – e non solo, visto che anche la Challeng...
12.07.2020
Sport