Magazine, 11 novembre 2019

In fase d'avanzamento il progetto per la scarpa che si chiude da sola

Sul mercato potrebbe arrivare presto Bas, un nuovo prototipo di scarpa automatizzata che dovrebbe aiutare parecchio chi è impossibilitato di utilizzare le dita. La scarpa meccanica sfrutta il movimento dei tessuti e il relativo cambio di forma per agevolare l’operazione a chi deve indossare una scarpa ma non può usare le mani.

Il prototipo – riporta Wired – è stato sviluppato da Yvonne Hung, una studentessa di un’università di Londra.

Ma come funzione ‘Bas’? Il sistema sfrutta il peso del corpo. Una volta poggiato il piede sulla suola, infatti, scatta la chiusura automatica. Per liberare il piede, invece, esiste una leve da premere. L’idea della giovane è quella di suscitare l’interesse di tanti produttori affinché il suo progetto diventi realtà.


Making of Bas: Bistable Automatic Shoe from Yvonne Hung on Vimeo.

Guarda anche 

Jerusalema: non solo la hit dell’estate, ma il nome della figlia di Vacchi

Chi durante l’estate scorsa non ha ballato, o quantomeno ascoltato, la hit “Jerusalema”? Sicuramente orecchiabile, particolare e con un titolo che resta...
29.10.2020
Magazine

La sex bomb incinta: Emily si mette a nudo sui social

Emily Ratajkowski sarà presto mamma. La bellissima modella ha annunciato la sua gravidanza tramite la pagine di “Vogue”, per poi postare un video in In...
27.10.2020
Magazine

Lascia il telefono in mano alla figlia di 2 anni: la fotografa nuda e spedisce gli scatti via social!

COLUMBUS (USA) – Quante volte, per tenere buoni i propri figli, gli si lascia lo smartphone in mano per giocare, ascoltare musica e tenerli impegnati? Sarà c...
20.10.2020
Magazine

Bimbo appena nato strappa la mascherina al medico: la foto virale della speranza

DUBAI – Un bambino appena nato cerca di strappare la mascherina al medico che lo ha appena fatto nascere e lo tiene ancora in braccio. Un attimo, un momento unico c...
18.10.2020
Magazine