Sport, 04 novembre 2019

“Negro di m….”, “Scimmia”: padre scende in campo e prende a pugni un giovane giocatore di colore

L’increscioso episodio, è avvenuto in provincia di Milano

MILANO (Italia) – Una partita di calcio giovanile che, ancora una volta, si trasforma in una follia a sfondo razzista: l’increscioso atto è avvenuto in Italia, nella sfida che opponeva l’US Melzo 1908 e il Cea Milano. Il padre di uno dei ragazzi di quest’ultima squadra è sceso dalle tribune per entrare in campo e tirare un pugno a un 17enne di origini senegalese che aveva avuto un diverbio col figlio dell’aggressore. L’US Melzo 1908 ha denunciato il genitore.

Stando a quanto ha riportato “Il Giorno”, i due ragazzi avevano iniziato a discutere animatamente al termine di un match già
teso e agitato, dopo un insulto ricevuto dal 17enne del Melzo. A quel punto il padre del giocatore del Cea Milano, che già durante la partita si era fatto notare per degli epiteti razzisti (“Negro di m…”, “Scimmia”), è sceso di corsa in campo sferrando un pugno al giovane tra orecchio e mandibola.

Il ragazzo colpito è stato portato in ospedale e ha avuto un prognosi di cinque giorni per una contusione al volta e dovrà portare un collare cervicale. Per l’aggressore è arrivata la denuncia ai Carabinieri, anche se in campo erano già intervenute le forze dell’ordine.

Guarda anche 

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

VIDEO – Reagisce alle offese: calciatore preso a frustate da un tifoso

ABU DHABI (Emirati Arabi Uniti) – Una roba da non crederci: Abderrazak Hamdallah, giocatore dell’Al-Ittihad è stato preso a frustate da un “tifos...
14.04.2024
Sport

Ah, la Champions! Quando due giorni ti riconciliano col calcio

LUGANO – Qualcuno, guardando le partite Real Madrid-Manchester City, Arsenal-Bayern Monaco, PSG-Barcellona e/o Atletico Madrid-Borussia Dortmund probabilmente in qu...
11.04.2024
Sport

“La promozione con l’ACB il mio ricordo più bello”

LUGANO - Affidabile, gentile e umano: sono parole che abbiamo udito spesso quando si pronuncia il nome di Ludovico Morresi, ex calciatore del Lugano e del ...
15.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto