Ticino, 03 novembre 2019

Ignazio Cassis "ragazzo immagine" del ticket Lombardi-Merlini

Puntano su una presunta popolarità del Consigliere federale Ignazio Cassis i candidati al Consiglio degli Stati Filippo Lombardi e Giovanni Merlini per aumentare le proprie possibilità di elezione. Una mossa i cui benefici sono tutt'altro che scontati, visto che Cassis risulta tra i Consiglieri federali meno apprezzati dagli svizzeri (come affermava questo sondaggio in giugno). E nulla lascia pensare che l'opinione dei ticinesi su Cassis si discosti molto da quella degli altri svizzeri, dato che sui temi cari ai ticinesi, pensiamo alla libera circolazione, difficilmente si può argomentare che l'operato di Cassis sia molto diverso rispetto ai suoi colleghi e predecessori.

Ancora più critico l'UDC ticinese, partito il cui candidato al Consiglio degli Stati Marco Chiesa è
arrivato secondo al primo turno e quindi con ottime possibilità di essere eletto, che in un messaggio pubblicato su Facebook (vedi sotto) definisce Cassis come "ragazzo immagine" del ticket Lombardi-Merlini. Ragazzo immagine, la cui presenza, secondo la sezione ticinese del primo partito svizzero, dimostra la vicinanza tra Cassis e i due candidati, i quali, se eletti, andrebbero a Berna "a dar man forte" all'attuale ministro degli Esteri sui dossier su cui Cassis si è distinto finora, ossia essere disposto a firmare immediatamente l'accordo quadro con l'UE, versare il miliardo di coesione e il mantenimento della libera circolazione. Temi su cui, come rimarca l'UDC, i ticinesi hanno più volte espresso un'opinione che è l'esatto contrario di quella di Cassis.





Guarda anche 

I giovani UDC pubblicano un'immagine che raffigura un terrorista vicino al vincitore di Eurovision, media e sinistra si scandalizzano

Che cosa hanno in comune l'attentatore di Mannheim e il vincitore di Eurovision Nemo? Entrambi sarebbero una minaccia per la libertà, stando alla sezione giova...
06.06.2024
Svizzera

Presentata un'iniziativa "per la protezione delle frontiere", per controlli ai confini e asilo più severo

L'UDC, come già aveva annunciato, ha lanciato sabato l'iniziativa popolare “Stop agli abusi sull'asilo”. Il partito ritiene che la Svizzera...
26.05.2024
Svizzera

Una decisione di Cassis suscita collera all'interno del suo dipartimento

La notizia ha avuto l'effetto di una bomba all'interno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) a Berna: il Dipartimento federale degli affari es...
21.05.2024
Svizzera

Un cartellone contro l'estremismo islamico e la sinistra radicale censurato dalle autorità

Un cartellone pubblicitario dei giovani UDC che prende di mira l'estremismo islamico e la sinistra “woke” è stato vietato dalle autorità di ...
12.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto