Svizzera, 01 giugno 2019

Cassis è tra i Consiglieri federali meno apprezzati dagli svizzeri

Il Consigliere federale Ignazio Cassis è tra i Consiglieri federali meno apprezzati dagli svizzeri, stando a un sondaggio effettuato da Tamedia e a cui hanno partecipato circa 19mila persone. Alle persone sondate veniva chiesto di dare una nota in base al proprio gradimento, su una scala da 1 a 6. E Cassis non sembra raccogliere i favori di molti svizzeri, avendo ricevuto il voto poco invidiabile di 3,64. Peggio di Cassis fa solo Guy Parmelin (UDC) del dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca, che riceve 3,5.

Sopra al direttore del dipartimento degli esteri, e quindi quinta nella graduatoria, c'è la socialista Simonetta Sommaruga del dipartimento dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni che ricevuto 3,82. Quarto si piazza il presidente della Confederazione e direttore del dipartimento delle finanze Ueli Maurer (UDC), il quale arriva appena poco sotto la sufficienza prendendo la nota 3,9.

Al terzo posto si è classificato il consigliere federale Alain Berset (PS), direttore del Dipartimento dell’interno, con un voto di 4.14. A ricevere i voti migliori sono state quindi le due neo-elette Karin Keller-Sutter (PLR), direttrice del Dipartimento di giustizia e polizia, con un voto di 4,56, e Viola Amherd (PPD), direttrice del Dipartimento della difesa della protezione della popolazione e dello sport, con un voto di 4,53.

Guarda anche 

Greta Gysin attacca Gobbi ma fa un buco nell'acqua, "in Ticino solo espulsioni regolari"

La consigliera nazionale Greta Gysin (Verdi) è rimasta con il cerino in mano. La sua interpellanza sulle revoche di permessi per stranieri in Ticino, da lei ritenu...
20.11.2020
Ticino

Interviste a Dick Marty che diventano propaganda elettorale, comitato per "Imprese responsabili" rischia una denuncia

Il 9 novembre scorso il comitato dell'Iniziativa "per imprese responsabili", su cui si voterà il prossimo 29 novembre, ha utilizzato per i propri sco...
12.11.2020
Svizzera

Da domani mascherina in tutti gli spazi chiusi accessibili al pubblico, assembramenti ancora più limitati e raccomandato il telelavoro

Indossare una maschera sarà obbligatorio in tutti gli spazi pubblici chiusi della Svizzera a partire da lunedì per contrastare la diffusione del coronavirus...
18.10.2020
Svizzera

Il Consiglio federale chiede 124 milioni di franchi per promuovere l'integrazione dei rifugiati nel mondo del lavoro

I programmi d'integrazione dei rifugiati nel mercato del lavoro devono continuare secondo il Consiglio federale, il quale ha chiesto al Parlamento di rinnovare un cre...
12.10.2020
Svizzera