Svizzera, 01 giugno 2019

Cassis è tra i Consiglieri federali meno apprezzati dagli svizzeri

Il Consigliere federale Ignazio Cassis è tra i Consiglieri federali meno apprezzati dagli svizzeri, stando a un sondaggio effettuato da Tamedia e a cui hanno partecipato circa 19mila persone. Alle persone sondate veniva chiesto di dare una nota in base al proprio gradimento, su una scala da 1 a 6. E Cassis non sembra raccogliere i favori di molti svizzeri, avendo ricevuto il voto poco invidiabile di 3,64. Peggio di Cassis fa solo Guy Parmelin (UDC) del dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca, che riceve 3,5.

Sopra al direttore del dipartimento degli esteri, e quindi quinta nella graduatoria, c'è la socialista Simonetta Sommaruga del dipartimento dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni che ricevuto 3,82. Quarto si piazza il presidente della Confederazione e direttore del dipartimento delle finanze Ueli Maurer (UDC), il quale arriva appena poco sotto la sufficienza prendendo la nota 3,9.

Al terzo posto si è classificato il consigliere federale Alain Berset (PS), direttore del Dipartimento dell’interno, con un voto di 4.14. A ricevere i voti migliori sono state quindi le due neo-elette Karin Keller-Sutter (PLR), direttrice del Dipartimento di giustizia e polizia, con un voto di 4,56, e Viola Amherd (PPD), direttrice del Dipartimento della difesa della protezione della popolazione e dello sport, con un voto di 4,53.

Guarda anche 

La sceneggiata di Ligornetto

Si è tenuto martedì come da copione l’incontro tra i due ministri degli esteri italiani Giggino Di Maio ed Ignazio KrankenCassis (PLR). A cosa è...
22.06.2020
Svizzera

Il governo svizzero collabora con la fondazione di Bill Gates

Al centro di varie teorie sul suo ruolo nella pandemia di Coronavirus, Bill Gates e la sua Fondazione sono accusati di voler servirsi del morbo per dei secondi fini, come...
18.06.2020
Svizzera

Nuovo accordo con l'UE, "la Svizzera dovrà pagare di più per partecipare al mercato europeo"

Il direttore del dipartimento degli affari esteri Ignazio Cassis e i diplomatici incaricati del dossier europeo si aspettano che la Svizzera in futuro debba versare maggi...
14.06.2020
Svizzera

Per Cassis le rimesse dei migranti verso il paese d'origine sono "essenziali" e vanno garantite durante la pandemia

Fra le attività che hanno dovuto chiudere a causa della pandemia di Coronavirus vi sono anche le agenzie di trasferimento fondi (come Western Union), un servizio m...
02.06.2020
Svizzera