Sport, 28 ottobre 2019

Una vergogna inaudita: i tifosi dello Swansea stampano biglietti aerei per Emiliano Sala

Alla vigilia del derby contro il Cardiff alcuni sostenitori hanno preparato centinaia di biglietti aerei col nome del calciatore argentino morto tragicamente

SWANSEA (Galles) – Nella giornata di ieri si è disputato il derby gallese tra Swansea e Cardiff: match valido per la 14a giornata di Championship. La sfida del Liberty Stadium, però, è stata anticipata da un gesto inqualificabile, macabro e inaccettabile da parte dei tifosi dello Swansea: sui social sono comparse delle foto che ritraevano finti biglietti aerei con scritto il nome di Emiliano Sala, l’attaccante argentino tragicamente morto lo scorso 21 gennaio in un incidente aereo mentre si recava da Nantes a Cardiff.

Un gesto assolutamente vergognoso fatto per offendere la memoria di un giovane calciatore scomparso in circostanze tragiche.

L’episodio ha sconvolto tutto il Regno Unito, compreso lo Swansea che ha dichiarato di lavorare con la polizia per trovare i responsabili di questo gesto vigliacco e vile.

Guarda anche 

“Ciao Los Angeles. Ora torna a guardare il baseball”. Il sobrio saluto di Ibrahimovic alla MLS

LOS ANGELES (USA) - Mai banale neanche quando si tratta di presentare il suo saluto a un campionato che lo ha accolto a braccia aperte, a una squadra che lo ha trattato c...
14.11.2019
Sport

Asprilla da paura: “Un narcos mi ha chiesto l’autorizzazione per uccidere Chilavert”

MEDELLIN (Colombia) – Non ha avuto certo una vita noiosa Faustino Asprilla, storico attaccante della Colombia degli anni ’90 che ha vestito anche la maglia de...
14.11.2019
Sport

Balotelli che combini? Viene in Ticino e gli ritirano la patente!

BELLINZONA – Che sia dedito a delle bravate, le famose “balotellate”, è un dato di fatto, ma questa volta Mario Balotelli ne ha combinata una del...
12.11.2019
Sport

VIDEO – Ancora cori razzisti allo stadio. Giocatore reagisce: espulso!

KHARKIV (Ucraina) – Si parla tanto di debellare il razzismo negli stadi, ma al primo gesto di ribellione… il giocatore che subisce gli insulti razzisti viene...
12.11.2019
Sport