Svizzera, 21 ottobre 2019

È il Consiglio Nazionale più giovane della storia. Ma la partecipazione al voto...

Quello eletto ieri è il più giovane Consiglio Nazionale di sempre. L’età media dei parlamentari – riferisce l’ATS – per la legislatura 2019-2023 è di 49 anni contro i 50,3 dell’ormai ex legislatura.

Il deputato più giovane a Berna ha 25 anni, mentre il più anziano ne ha 72. Per trovare un Consiglio Nazionale con una media d’età inferiore ai 50 anni bisogna risalire al 1991 (49.7) e al 1987 (49.8).

Ma chi è il più giovane consigliere nazionale nella prossima legislatura? Il primato spetta al liberale radicale zurighese Andri Silberschmidt con i suoi 25 anni. Il più anziano, invece, è l’UDC vodese Jean-Pierre Grin (72).

Intanto, in termini di partecipazione al voto degli svizzeri c’è poco da esultare. A livello nazionale, per le Federali ha votato il 45,1% degli aventi diritto al voto. Si tratta del terzo dato peggiore dal 1971, anno di introduzione del diritto di voto alle donne.

Rispetto al 2015 si registra un calo di 3.4 punti percentuali. Per trovare dati analoghi bisogna risalire al 2003 (45.2%) e al 1995 (42.2%).

Guarda anche 

Ex ministro gambiano rifugiato in Svizzera si lamenta di aver ricevuto solo un panino durante un'udienza

L'ex ministro della Gambia Ousman Sonko, sospettato di crimini contro l'umanità per aver ordinato atti di tortura e rifugiatosi in Svizzera, ritiene essere...
03.06.2020
Svizzera

Migrante condannato per abusi sessuali, non verrà punito perchè ha sposato la sua vittima

Un siriano di 32 anni residente in Vallese eviterà qualsiasi pena connessa alla sua condanna per abusi sessuali perchè ha in seguito sposato la vittima, la ...
03.06.2020
Svizzera

Per Cassis le rimesse dei migranti verso il paese d'origine sono "essenziali" e vanno garantite durante la pandemia

Fra le attività che hanno dovuto chiudere a causa della pandemia di Coronavirus vi sono anche le agenzie di trasferimento fondi (come Western Union), un servizio m...
02.06.2020
Svizzera

La Svizzera dice no alla riapertura dei confini con l'Italia

L’Italia ha deciso di abolire dal 3 giugno 2020 le proprie restrizioni d’entrata alle frontiere interne di Schengen con i Paesi limitrofi. Poiché ri...
02.06.2020
Svizzera