Svizzera, 14 ottobre 2019

Il Consiglio centrale islamico svizzero insegna ai suoi iscritti come maneggiare armi bianche

Alla fine di settembre, il Consiglio centrale islamico svizzero (CCIS) ha organizzato un fine settimana di sopravvivenza, riservato agli uomini, durante il quale ai partecipanti veniva insegnato, fra le altre cose, "psicologia in situazioni di emergenza" e a maneggiare coltelli. Contattato da "Le Matin Dimanche", il CCIS non ha voluto rilasciare commenti.

Nel giugno 2018, il presidente del CCIS Nicolas Blancho (nella foto) e il portavoce dell'organizzazione Qaasim Illi, erano stati assolti dal Tribunale penale federale a causa di questioni formali e un ricorso è sempre pendente. Gli esperti interpellati dal foglio romando hanno parlato di "un modo di avvicinare i giovani", ma anche di "pura provocazione" proveniente da "un'organizzazione maestra nell'arte di camminare sul filo del rasoio".  

Guarda anche 

Prima preghiera islamica a Santa Sofia dopo 86 anni

Diverse migliaia di musulmani hanno partecipato venerdì a Istanbul, alla presenza del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, alla prima preghiera dentro e fuori al...
25.07.2020
Mondo

Per politici e giornalisti il libro Stop Islam di Magdi Allam

Lo scorso anno il fondatore del movimento politico “Il Guastafeste”, Giorgio Ghiringhelli, aveva inviato ai 90 deputati in Gran Consiglio una copia del libro ...
20.07.2020
Svizzera

La Basilica di Santa Sofia tornerà ad essere una moschea?

In perdita di velocità sin da quando ha perso il sindacato di Istanbul, il presidente turco Recep Erdogan sta moltiplicando le iniziative per invertire la tendenza...
07.07.2020
Mondo

Ecco i tre vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2020”

Lo scopo dello Swiss Stop Islamization Award, ideato nel 2018 dal movimento politico “Il Guastafeste” di Giorgio Ghiringhelli (www.ilguastafeste.ch), è...
12.05.2020
Svizzera