Svizzera, 14 ottobre 2019

Il Consiglio centrale islamico svizzero insegna ai suoi iscritti come maneggiare armi bianche

Alla fine di settembre, il Consiglio centrale islamico svizzero (CCIS) ha organizzato un fine settimana di sopravvivenza, riservato agli uomini, durante il quale ai partecipanti veniva insegnato, fra le altre cose, "psicologia in situazioni di emergenza" e a maneggiare coltelli. Contattato da "Le Matin Dimanche", il CCIS non ha voluto rilasciare commenti.

Nel giugno 2018, il presidente del CCIS Nicolas Blancho (nella foto) e il portavoce dell'organizzazione Qaasim Illi, erano stati assolti dal Tribunale penale federale a causa di questioni formali e un ricorso è sempre pendente. Gli esperti interpellati dal foglio romando hanno parlato di "un modo di avvicinare i giovani", ma anche di "pura provocazione" proveniente da "un'organizzazione maestra nell'arte di camminare sul filo del rasoio".  

Guarda anche 

In Svizzera solo perchè non può essere espulso, un estremista islamico insegna religione a giovani e bambini

Un islamista ex membro dell'ISIS che può rimanere in Svizzera solo perchè non può essere espulso insegna arabo e religione. Attivo nella moschea ...
12.05.2022
Svizzera

Un "sex tape" girato al museo musulmano finisce in tribunale

Un singolare caso di estorsione, ricatto e violazione della proprietà privata riguardante il Museo delle Civiltà Islamiche di Neuchâtel è st...
12.04.2022
Svizzera

Confermato il ritiro del passaporto svizzero a un estremista islamico residente in Ticino

Il Tribunale federale ha confermato il ritiro del passaporto svizzero a uomo con la doppia cittadinanza svizzera e turca per aver fatto propaganda al gruppo islamico al-N...
09.04.2022
Ticino

Ecco i vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2022”

I vincitori della quinta edizione del premio nazionale e internazionale “Swiss Stop Islamization Award”, ideato e organizzato dal movimento politico &ldquo...
22.03.2022
Svizzera