Svizzera, 14 ottobre 2019

Il Consiglio centrale islamico svizzero insegna ai suoi iscritti come maneggiare armi bianche

Alla fine di settembre, il Consiglio centrale islamico svizzero (CCIS) ha organizzato un fine settimana di sopravvivenza, riservato agli uomini, durante il quale ai partecipanti veniva insegnato, fra le altre cose, "psicologia in situazioni di emergenza" e a maneggiare coltelli. Contattato da "Le Matin Dimanche", il CCIS non ha voluto rilasciare commenti.

Nel giugno 2018, il presidente del CCIS Nicolas Blancho (nella foto) e il portavoce dell'organizzazione Qaasim Illi, erano stati assolti dal Tribunale penale federale a causa di questioni formali e un ricorso è sempre pendente. Gli esperti interpellati dal foglio romando hanno parlato di "un modo di avvicinare i giovani", ma anche di "pura provocazione" proveniente da "un'organizzazione maestra nell'arte di camminare sul filo del rasoio".  

Guarda anche 

Uccide il cane e lo trascina col furgone: pubblica tutto sui social. “Una vendetta mantenuta”

MAZARA DEL VALLO (Italia) – 44 anni e una mente folle da far ribrezzo: i carabinieri di Mazara del Vallo hanno arrestato un 44enne per aver ucciso un animale, deten...
16.07.2021
Magazine

L’islamizzazione avanza grazie agli “utili idioti” e ai “collaborazionisti”

La votazione del 7 marzo sull’iniziativa antiburqa ha messo in luce un fatto preoccupante in ottica futura. Quasi la metà dei cittadini ha votato contro l&rs...
14.07.2021
Opinioni

L'Austria mette al bando i Fratelli Musulmani

L’Austria è il primo Paese europeo ad aver bandito la Fratellanza Musulmana, una delle più importanti associazioni dell’islam pol...
14.07.2021
Svizzera

Presunto ladro svizzero ucciso da un poliziotto francese vicino al confine

Un uomo è stato ucciso da un poliziotto francese nelle prime ore di lunedì mattina a Bossey, un villaggio a due passi dalla frontiera di Ginevra. Oggi i med...
09.07.2021
Svizzera