Svizzera, 14 ottobre 2019

Il Consiglio centrale islamico svizzero insegna ai suoi iscritti come maneggiare armi bianche

Alla fine di settembre, il Consiglio centrale islamico svizzero (CCIS) ha organizzato un fine settimana di sopravvivenza, riservato agli uomini, durante il quale ai partecipanti veniva insegnato, fra le altre cose, "psicologia in situazioni di emergenza" e a maneggiare coltelli. Contattato da "Le Matin Dimanche", il CCIS non ha voluto rilasciare commenti.

Nel giugno 2018, il presidente del CCIS Nicolas Blancho (nella foto) e il portavoce dell'organizzazione Qaasim Illi, erano stati assolti dal Tribunale penale federale a causa di questioni formali e un ricorso è sempre pendente. Gli esperti interpellati dal foglio romando hanno parlato di "un modo di avvicinare i giovani", ma anche di "pura provocazione" proveniente da "un'organizzazione maestra nell'arte di camminare sul filo del rasoio".  

Guarda anche 

I bambini dell'ISIS minacciano gli occidentali, "vi sgozzeremo"

Mark Stone, giornalista dell'emittente britannica Sky News, si è recato in Siria per visitare il campo di prigionia di Al Hol, dove sono tenute le donne e i ba...
19.11.2019
Mondo

La Turchia ha iniziato a espellere i jihadisti "occidentali" in Europa, "sono vostri, fatene quello che volete"

La Turchia ha iniziato lunedì ad espellere i membri stranieri del gruppo dello Stato Islamico (ISIS) che detiene, annunciando il “rimpatrio” di un jiha...
11.11.2019
Mondo

Il kompagno Ghisletta naturalizza Jelassi

Ma tu guarda i casi della vita. Come noto all’imam di Viganello Samir Radouan Jelassi la SEM (Segreteria di Stato per la migrazione) ha bloccato la naturalizzazione...
11.11.2019
Ticino

"Musulmani non uscite di casa in estate che ci sono donne seminude", controverso imam di Basilea lascia la Svizzera

In diverse occasioni in passato l'imam di Basilea Ardian Elezi (nella foto) aveva suscitato scalpore per le sue dichiarazioni controverse e l'uomo era da tempo so...
04.11.2019
Svizzera