Ticino, 09 ottobre 2019

Roberta Pantani: Quote rosa??

Delle quote rose si parla da anni. Ci sono partiti che dicono di promuovere le candidature femminili – o salvo poi utilizzarle come “riempilista” – e altri che addirittura vorrebbero per legge una percentuale fissa su liste e in CdA di aziende pubbliche, para-pubbliche e private. Poi  però la realtà è tutt’altra. Lo spunto per una riflessione sul tema, me lo ha dato la recente nomina di nuovi consiglieri di amministrazione dell’EOC: avete sentito forse sentito o letto qualche nome femminile? No, salvo quello di De Rosa – che di rosa ha solo il cognome – nessuna donna all’orizzonte. Dove sono finiti tutti buoni propositi di quelli che si “impegnano” a favore delle donne e che dell’uguaglianza delle donne fanno la loro bandiera? Nessun pervenuto o pervenuta.

Nessuno che abbia detto una parola, nessuno che abbia sollevato la pur minima obiezione. Nessuna reazione neppure da coloro che delle donne hanno fatto addirittura un partito. Peccato. Eppure anche qui sta la differenza
– ancora una – tra noi leghisti e tutti gli altri. Da noi le donne fanno carriera e arrivano laddove gli altri partiti non riescono. Non tocca a me ricordare che sono stata la sola donna in CdA di Banca Stato per 9 anni su 12 e che, finito il mio mandato, lo stesso è ridiventato totalmente maschile. Non tocca a me ricordare che l’unica donna che siede nel CdA dell’EOC è in quota Lega, non tocca a me ricordare che nell’ultima legislatura in Gran Consiglio avevamo il numero maggiore di donne deputate e non tocca a me ricordare che abbiamo una Sindaca donna ed un numero impressionante di donne Municipali e Consigliere comunali nei vari Comuni del Cantone. In Consiglio Nazionale poi, la Lega è il partito con la parità perfetta tra uomo e donna. E volete venire a parlarci di quote rosa?

Alle manifestazioni di piazza per la parità e ai proclami di uguaglianza, preferiamo i fatti.
Ecco perché siamo le migliori.

Roberta Pantani
Consigliera nazionale

Guarda anche 

La Novartis taglierà 1'400 posti di lavoro in Svizzera

L'azienda farmaceutica Novartis taglierà 8'000 posti di lavoro nei prossimi mesi, di cui 1'400 in Svizzera. I tagli fanno parte di un piano di rispa...
29.06.2022
Svizzera

Prete giocava al gioco d'azzardo con i soldi dei fedeli, dovrà andare in carcere

Un prete cattolico di 52 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui 6 mesi da scontare, dal tribunale penale di Lucerna per aver finanziato la sua dipe...
29.06.2022
Svizzera

Ancora covid: Noè Ponti positivo dopo i Mondiali

LUGANO - Avevamo sperato, ma forse ci siamo illusi, di esserci lasciati alle spalle gli ultimi due tremendi anni condizionati dalla pandemia. Quest’anno, almeno per...
28.06.2022
Sport

Sul Lago di Lugano sbarca l'Esercito

L’Ukraine Recovery Conference 2022 (URC), che si terrà a Lugano il 4 e 5 luglio 2022, rappresenta per la Polizia cantonale ticinese e i suoi partner un&rs...
28.06.2022
Ticino