Mondo, 08 ottobre 2019

Germania, ruba un camion e si schianta nel traffico gridando "Allah!"

Un siriano "sulla trentina" si è schiantato nel traffico lunedì sera con un camion che aveva rubato poco prima nella città di Limburg, in Germania. L'attacco è stato classificato come terrorismo, secondo l'emittente pubblica del paese.

Dopo aver trascinato l'autista di un camion Mercedes bianco fuori dal veicolo, l'uomo si è diretto a tutta velocità contro un gruppo di macchine ferme a un semaforo. L'attacco ha danneggiato otto veicoli e ha sparso detriti lungo la strada.

Testimoni riferiscono che l'aggressore ha detto più volte "Allah" e parlava in arabo, secondo i media tedeschi.

Almeno nove persone sono rimaste ferite nell'attacco, che secondo quanto riferito è stato condotto da un cittadino siriano sulla trentina.

Sebbene le motivazioni del sospetto fossero inizialmente poco chiare, le autorità ora trattano il gesto come un atto di terrorismo, ha riferito l'emittente pubblica ZDF, citando i funzionari della sicurezza.

La Germania aveva subito un attacco di camion molto più sanguinoso nel 2016, quando un migrante tunisino ha usato un veicolo per schiantarsi su un mercatino di Natale di Berlino, uccidendo 12 persone.

Guarda anche 

La Basilica di Santa Sofia tornerà ad essere una moschea?

In perdita di velocità sin da quando ha perso il sindacato di Istanbul, il presidente turco Recep Erdogan sta moltiplicando le iniziative per invertire la tendenza...
07.07.2020
Mondo

Germania: migrante aggredisce una donna sul treno, "aiutatemi mi sta picchiando!"

Aggredita su un treno da un migrante, e nessuno dei presenti interviene nonostante i suoi appelli. Sta facendo discutere in Germania l'episodio avvenuto lunedì...
03.07.2020
Mondo

Migrante arrostisce un gatto, il filmato choc da Livorno

Domenica scorsa, verso le sette del mattino di fronte alla stazione di Campiglia Marittima, a Livorno. Alcune passani vedono un uomo cuocere qualcosa su un...
01.07.2020
Mondo

Condannato un uomo che aveva rapito la nipote per riportarla al suo paese d'origine

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un uomo che aveva rapito la nipote per riportarla con la forza sua nipote in Kosovo. Contro la volontà della fam...
26.06.2020
Svizzera