Mondo, 03 ottobre 2019

Putin sul fenomeno Thunberg: "quando qualcuno usa bambini e ragazzi per i propri interessi personali merita solo di essere condannato"

L'attivista svedese e fenomeno mediatico del momento Greta Thunberg ha ricevuto plausi riconoscimenti dai leader mondiali per i suoi discorsi emotivi, al punto che questi l'hanno invitata ad alcuni degli eventi più importanti e esclusivi a cui partecipano i VIP della politica e dell'economia, come il WEF di Davos o ancora il summit dell'ONU che si è tenuto settimana scorsa, dove ha tenuto un appassionato discorso davanti ai capi di stato che l'ha confermata come, probabilmente, l'attivista più famosa del momento e beniamino dei media.

Fra i potenti che acclamano la giovane ragazza non vi è però il presidente russo Vladimir Putin, il quale, anche se la incoraggia a perseguire i suoi ideali come persona, rimane comunque cauto, dicendo che non "condivide l'eccitazione comune".

"Come osate!" - disse la giovane attivista, rivolgendosi alla platea di politici entusiasti della sua presenza - "Siamo all'inizio di un'estinzione di massa, e tutto ciò di cui riuscite a parlare sono i soldi e fiabe di una crescita economica eterna".

Il discorso di Thunberg ha ricevuto, come detto, lode dai politici e dai media, ma il presidente russo Vladimir Putin non è tra questi.

"Potrei deludervi, ma non condivido l'eccitazione collettiva per il discorso di Greta Thunberg", ha detto mercoledì a Mosca in un forum sull'energia.

"Nessuno ha spiegato a Greta che il mondo moderno è complesso e diverso e che le persone in Africa o in molti paesi asiatici vogliono vivere allo stesso livello di ricchezza della Svezia", ​​ha continuato.

L'eco-attivismo di Thunberg è stato criticato in precedenza per essersi concentrato sul mondo occidentale, ignorando al contempo il danno arrecato all'ambiente da paesi meno abbienti che attraversano le proprie rivoluzioni industriali.

"L'interesse che i giovani hanno per i problemi del mondo è certamente lodevole e per questo vanno sostenuti, ma quando qualcuno usa bambini e adolescenti per interessi personali, merita solo di essere condannato", ha affermato il presidente russo.

"Sono sicuro che Greta sia una ragazza gentile e molto sincera - ha aggiunto Putin - ma gli adulti devono fare di tutto per non portare adolescenti e bambini in situazioni estreme."

Il presidente russo ha infine messo in guardia contro l'affrontare temi complessi come quello dell'ambiente e del clima con l'emotività, affermando che "se vogliamo essere efficaci, dobbiamo rimanere professionali".

Guarda anche 

Tra cuore, testa e malasorte: il Lugano resta convalescente

LUGANO – “Ci avete fatto arrabbiare”. Questo il senso, reso meno volgare, dello striscione apparso ieri sera in Curva Nord prima, durante e dopo il succ...
08.12.2019
Sport

1 solo punto: ma che Lugano a Neuchâtel! E la cessione è a un passo

NEUCHÂTEL - Terzo risultato utile consecutivo, malgrado le assenze importanti di Bottani, Junior, Gerndt, Rodriguez, Sabbatini e Maric...
08.12.2019
Sport

Lascia l'auto col motore acceso Rom la rubano col figlio a bordo

Un bimbo a bordo di un'auto rubata da banda di rom, con il padre proprietario del veicolo disperatamente aggrapato alla portiera. È successo nella citt&ag...
08.12.2019
Mondo

Tragedia sfiorata a Como: quando il protagonista in negativo è un ex calciatore

COMO (Italia) – Non è stata una serata come tante altre per l’ex giocatore dell’Inter, Ivan Ramiro Cordoba rimasto coinvolto giovedì in un...
08.12.2019
Sport