Svizzera, 26 settembre 2019

Aveva abusato di 19 bambine, condannato a 6 anni di carcere

Mercoledì il Tribunale penale di Ginevra ha condannato un monitore a 6 anni di carcere per aver abusato sessualmente di 19 bambine di età dai 5 ai 9 anni in colonie estive tra il 2011 e il 2018. In seguito l'uomo, di 35 anni, dovrà sottoporsi a cure ambulatoriali.

Come riporta "LeMatin", i giudici gli hanno anche proibito di svolgere qualsiasi attività a contatto con minori per un periodo di dieci anni. La Corte ha definito la colpa dell'accusato come estremamente grave. Il monitore, hanno sottolineato i magistrati, aveva sfruttato la sua autorità di adulto e l'affetto che le bambine provavano per lui per abusarne.

Per i giudici, le pressioni psicologiche che l'imputato ha esercitato sulle sue vittime avevano impedito loro di resistere e, con le sue azioni, ha minato lo sviluppo e l'integrità sessuale di molte bambine.

L'imputato con il suo agire aveva come unico movente quello di soddisfare i suoi impulsi sessuali. In nessun momento ha provato a consultare uno specialista per curarsi dai suoi impulsi perversi. La Corte correttiva inoltre ha rilevato come l'imputato abbia deliberatamente scelto di continuare a partecipare a colonie estive.

Il monitore si è comunque reso conto della gravità delle sue azioni e la sua collaborazione con la procedura è stata buona. All'annuncio del verdetto, l'imputato è scoppiato in lacrime. Non è stato in grado di firmare la sentenza e ha dovuto lasciare l'aula con il suo avvocato per calmarsi.

Guarda anche 

Vicenda Crypto, diversi politici sapevano delle attività di spionaggio

La vicenda riguardante la società Crypto e i documenti d'archivio segreti rivelati continuano a scuotere il mondo politico svizzero. La stampa domenicale ripor...
16.02.2020
Svizzera

“Ginevra più bravo di noi e con più voglia”: Walker inchioda il Lugano

LUGANO – Dopo il trionfo ottenuto nel derby e la vittoria conseguita a Losanna, dopo i rigori, il Lugano ha terminato la sua settimana con un KO interno contro il G...
16.02.2020
Sport

"La sentenza svizzera posso buttarla nella spazzatura"

L'ex presidente della Federcalcio tedesca (DFB) Theo Zwanziger (nella foto) ha duramente criticato la giustizia svizzera, tre settimane prima di un processo nel caso ...
16.02.2020
Svizzera

I rifugiati possono chiedere prestazioni sociali per i figli che abitano all'estero

I rifugiati in Svizzera devono avere accesso alle stesse prestazioni sociali degli svizzeri. Così ha stabilito venerdì il Tribunale federale, che si è...
15.02.2020
Svizzera