Sport, 17 settembre 2019

Un promessa a Marco Simoncelli: lì in alto in suo onore

La vittoria ottenuta domenica da Suzuki sul circuito intitolato al Sic e con la moto della scuderia del padre del campione morto nel 2011 ha chiuso un cerchio aperto due anni fa

MISANO (Italia) – Una promessa fatta va mantenuta. E Tatsuki Suzuki non poteva scegliere tracciato migliore per mantenere la parola data a Marco Simoncelli. Il 23 ottobre 2017, in occasione del sesto anniversario della morte del pilota italiano avvenuta sul circuito di Sepang, il pilota giapponese tramite Twitter aveva scritto al Sic, chiedendogli di vegliare su di lui e su suo padre, il titolare della scuderia Sic58, perché un giorno avrebbero vinto assieme.

Quello era il primo anno di Suzuki in squadra e il nipponico domenica ha centrato la sua prima vittoria nel Motomondiale in Moto3, proprio a Misano, proprio sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli, proprio in sella alla moto della scuderia che porta il suo nome. Davvero incredibile.

Guarda anche 

“Che sofferenza commentare la fine di Marco Simoncelli…”

LUGANO - Dal 1995 è entrato nel mondo del giornalismo sportivo. Dopo tanta gavetta nel cartaceo, Alessandro Tamburini è passato alla redazione sportiva...
14.07.2019
Sport

Pazzesco: prende fuoco l’intero paddock e il Mondiale ora è a rischio!

JEREZ DE LA FRONTEIRA (Spagna) – La scorsa notte la “energy station”, quartier generale della MotoE è andata distrutta in un incidendo a Jerez. E...
14.03.2019
Sport

Marco Simoncelli, 7 anni fa la sua tragica morte

SEPANG (Malesia) – Molto probabilmente quella domenica mattina ce la ricordiamo quasi tutti. C’era chi era davanti alla televisione a guardare la gara della M...
23.10.2018
Sport

VIDEO – Botto pauroso per Lorenzo: la Ducati si distrugge, per lui niente fratture

BURIRAM (Thailandia) – Non è proprio un buon momento per Jorge Lorenzo che, dopo l’highside di Aragon, è stato protagonista di un altro bruttiss...
05.10.2018
Sport