Mondo, 16 settembre 2019

In aumento i richiedenti l'asilo dalla Turchia, "vogliamo andare in Europa e ci causeremo guai" (VIDEO)

È notizia di ieri che il numero di domande d'asilo presentate da cittadini turchi è aumentato in modo significativo negli ultimi anni, in particolare dal fallito colpo di stato contro il presidente Recep Tayyip Erdogan nel 2016. L'aumento è legato alla politica interna in Turchia, sostiene il Segretariato di Stato per la migrazione (SEM).

Un portavoce della SEM ha confermato questa tendenza domenica all'agenzia di stampa Keystone-ATS, che interrogava l'agenzia governativa a seguito di un articolo sul tema della "NZZ am Sonntag".
Il domenicale evoca un aumento del 130% dal fallito colpo di stato, pari a circa 2'800 domande.

Forse per coincidenza, a interessarsi dei richiedenti l'asilo in Turchia recentemente è stata anche la televisione pubblica tedesca che il 7 settembre scorso ha pubblicato un servizio girato al confine tra l'Europa e il paese asiatico. Nel servizio viene ripreso un migrante che afferma, almeno questa è la traduzione dei reporter tedeschi, che "vogliamo andare in Europa e ci causeremo guai" ("Wir wollen nach Europa, und werden dort für Unruhe sorgen", vedi sotto un estratto della trasmissione disponibile su YouTube).

Insomma sembra che non tutti i richiedenti l'asilo che dal Medio Oriente cercano di raggiungere il continente europeo abbiano intenzioni pacifiche e cerchino solamente di fuggire dalla repressione di Erdogan. Da notare comunque che l'uomo in questione probabilmente non è turco ma proviene da un altro paese mediorientale e sia in Turchia solo di passaggio.

Guarda anche 

Entra in chiesa e si masturba: denunciato 55enne

Nel bel mezzo di una messa è entrato in chiesa e, pensando di non essere notato, ha cominciato a masturbarsi, incurante della presenza di numerosi bambini. Un u...
18.10.2019
Mondo

A Cornaredo arriva lo Zurigo: strade bloccate per il corteo dei tifosi ospiti

La Polizia città di Lugano informa che, in occasione dell'incontro di calcio che si terrà domenica 20 ottobre 2019, alle ore 16:00 tra FC Lugano - FC Zu...
18.10.2019
Ticino

Operazione di polizia nel Luganese: controllati 8 cantieri edili

La Polizia cantonale comunica che il 16.10.2019 è stata effettuata un'operazione di controllo in Capriasca, a Comano, a Cureglia e a Ponte Capriasca presso 8 c...
18.10.2019
Ticino

Disordini a Barcellona: salta il Clasico col Real

BARCELLONA (Spagna) – È la partita che in Spagna tutti aspettano. È una delle sfide che tutta Europa attende. Ma questa volta tutti resteranno a bocca...
18.10.2019
Sport