Svizzera, 11 settembre 2019

Si presenta al colloquio di lavoro con i pantaloncini, la disoccupazione gli toglie un mese di indennità

Presentarsi a un colloquio di lavoro forse non è il modo migliore per farsi assumere, ma non è tuttavia un motivo sufficiente per vedersi ridurre le indennità di disoccupazione. Lo ha scoperto un disoccupato del canton Neuchâtel, che nell'estate 2018 si era presentato a un colloquio di lavoro indossando dei pantaloncini.

Come riporta il portale Arcinfo.ch, la cosa non era però piaciuta all'azienda in cui l'uomo aveva cercato lavoro e, oltre a non assumerlo, si era lamentata presso l'ufficio di collocamento. I funzionari avevano quindi deciso di punire il disoccupato togliendogli 31 indennità giornaliere. Questo per "rifiuto di accettare un impiego".

Decisione che però il diretto interessato non accettò e a cui presentò ricorso, prima all'ufficio di collocamento, il quale confermò la sanzione, e poi al tribunale cantonale che martedì ha ribaltato la decisione.

I servizi cantonali avevano motivato la loro decisione sostenendo che, presentandosi in pantaloncini, l'uomo aveva manifestato una mancanza di volontà a trovare lavoro mentre lui ha sostenuto di voler veramente lavorare e che non aveva pensato che il suo abbigliamento non fosse consono per un colloquio di lavoro.

Di fronte alle due versioni opposte, il tribunale si è chinato sull'unica cosa sicura: il fatto che l'uomo si era presentato in pantaloncini. E ha deciso che portare i pantaloncini a un colloquio non è un motivo sufficiente per sanzionare un disoccupato.

Guarda anche 

Italia-Svizzera e lo stadio Olimpico: ecco la decisione

ROMA (Italia) – “La partita Italia-Svizzera di qualificazione al Mondiale 2022 si giocherà allo stadio Olimpico di Roma”. Lo ha annunciato all&rs...
12.10.2021
Sport

Allarme Stadio Olimpico di Roma: Italia-Svizzera a rischio?

ROMA (Italia) – Quasi sicuramente sarà il match decisivo sia per l’Italia che per la Svizzera. È la data che un po’ tutti abbiamo cerchiat...
11.10.2021
Sport

Shaqiri e la giacca dell’UCK: l’ASF attacca l’incursore, la Serbia… ce l’ha con Xherdan!

GINEVRA – Quanto successo ieri sera al termine della sfida tra Svizzera e Irlanda del Nord, ai microfoni della RSI, quando Xherdan Shaqiri si è visto mettere...
10.10.2021
Sport

“Ormai non siamo più gli ultimi della classe”

Sette anni fa Giancarlo Sergi era arrivato tra lo scetticismo generale per guidare il basket svizzero. A distanza di quel periodo, anche se molte cose de...
11.10.2021
Sport