Sport, 08 settembre 2019

Cafù, lacrime e dolore per la morte del figlio: “Continuate a pregare per noi”

L’ex terzino del Brasile ha ringraziato quanti gli hanno espresso vicinanze: “Il vostro sostegno ci rafforza”

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Una morte che ha scosso il mondo del calcio e non solo: Marcos Cafù è tornato a parlare tramite Instagram dopo la scomparsa del figlio Danilo, perito a 30 anni a causa di un malore mentre giocava a calcio.

“Io e la mia famiglia vorremmo ringraziare tutti voi per il supporto! Grazie per ogni messaggio, per la preoccupazione e per tutto il vostro affetto”, queste le parole del “Pendolino”
rivolte a coloro che gli hanno espresso sostegno e vicinanza.

Sto leggendo tutti i messaggi, ma sfortunatamente non sarò in grado di rispondere a tutti! Ma il vostro sostegno fa la differenza nel mio recupero e di tutta la mia famiglia. Che tutti possano continuare a pregare per noi. Il vostro sostegno ci rafforza”, ha aggiunto postando una foto in cui si vede lo stesso Cafù sorridere accanto al figlio.

Guarda anche 

YB intrattabile e campione. Per il Lugano non c’è storia

BERNA – Forse la voglia e la fame di chiudere la questione titolo, specie dopo aver abbandonato a sorpresa l’obiettivo doppietta campionato-Coppa Svizzera, ha...
19.04.2021
Sport

FCL, l’Europa passa dal Wankdorf

BERNA - Maurizio Jacobacci ha già rimosso la beffa subita in Coppa Svizzera e da mercoledì scorso pensa soltanto alla partita odierna contro lo Young B...
18.04.2021
Sport

Ibra e le scommesse: nuova bufera, violando le regole FIFA

STOCCOLMA (Svezia) – Non è un periodo facile per Zlatan Ibrahimovic. Dopo il caso del leone ammazzato nel 2011 e messo in bella mostra nella sua casa di Malm...
16.04.2021
Sport

Su Lovric c’è la coda: la Sampdoria fa sul serio

LUGANO – In rete nuovamente ieri nella sfortunata sfida di Coppa contro il Lucerna, Sandi Lovric è sicuramente il fiore all’occhiello del Lugano. Il ce...
14.04.2021
Sport