Sport, 08 settembre 2019

Cafù, lacrime e dolore per la morte del figlio: “Continuate a pregare per noi”

L’ex terzino del Brasile ha ringraziato quanti gli hanno espresso vicinanze: “Il vostro sostegno ci rafforza”

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Una morte che ha scosso il mondo del calcio e non solo: Marcos Cafù è tornato a parlare tramite Instagram dopo la scomparsa del figlio Danilo, perito a 30 anni a causa di un malore mentre giocava a calcio.

“Io e la mia famiglia vorremmo ringraziare tutti voi per il supporto! Grazie per ogni messaggio, per la preoccupazione e per tutto il vostro affetto”, queste le parole del “Pendolino” rivolte a coloro che gli hanno espresso sostegno e vicinanza.

Sto leggendo tutti i messaggi, ma sfortunatamente non sarò in grado di rispondere a tutti! Ma il vostro sostegno fa la differenza nel mio recupero e di tutta la mia famiglia. Che tutti possano continuare a pregare per noi. Il vostro sostegno ci rafforza”, ha aggiunto postando una foto in cui si vede lo stesso Cafù sorridere accanto al figlio.

Guarda anche 

Svizzera, che guaio: Xhaka fuori 6-8 settimane

LONDRA (Gbr) - Così come già successo a settembre, nelle sfide decisive per le Qualificazioni al prossimo Mondiale, anche contro l'Irlanda del Nord (9 o...
28.09.2021
Sport

“Ringrazio Peter Pazmandy. Fu il primo a credere in me”

BELLINZONA - L’appuntamento è fissato in un bar del centro di Bellinzona: Jean Michel Aeby ha appena finito di pranzare con la squadra, un incont...
28.09.2021
Sport

Lugano incandescente: i bianconeri possono volare

LUCERNA – Vincere a Lucerna non è mai facile. Vincere a Lucerna, contro una squadra che quest’anno non ha ancora vinto, era ancora più difficile...
27.09.2021
Sport

“Difficile se non impossibile eliminare questo fenomeno”

GIUBIASCO - Un altro caso di violenza, un altro caso di teppismo sui campi del calcio regionale. Purtroppo negli ultimi anni sono aumentati in maniera esponenziale e...
27.09.2021
Sport