Sport, 08 settembre 2019

Cafù, lacrime e dolore per la morte del figlio: “Continuate a pregare per noi”

L’ex terzino del Brasile ha ringraziato quanti gli hanno espresso vicinanze: “Il vostro sostegno ci rafforza”

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Una morte che ha scosso il mondo del calcio e non solo: Marcos Cafù è tornato a parlare tramite Instagram dopo la scomparsa del figlio Danilo, perito a 30 anni a causa di un malore mentre giocava a calcio.

“Io e la mia famiglia vorremmo ringraziare tutti voi per il supporto! Grazie per ogni messaggio, per la preoccupazione e per tutto il vostro affetto”, queste le parole del “Pendolino” rivolte a coloro che gli hanno espresso sostegno e vicinanza.

Sto leggendo tutti i messaggi, ma sfortunatamente non sarò in grado di rispondere a tutti! Ma il vostro sostegno fa la differenza nel mio recupero e di tutta la mia famiglia. Che tutti possano continuare a pregare per noi. Il vostro sostegno ci rafforza”, ha aggiunto postando una foto in cui si vede lo stesso Cafù sorridere accanto al figlio.

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Sport

Covid e calcio regionale: c'è chi chiede di fermare tutto

MAROGGIA - Forse c’è qualcuno a cui è rimasto un po’ di sale in zucca! Il Maroggia, per “voce” del suo vice-presidente Rub...
19.10.2020
Sport

Una zona Cesarini che salva il Lugano

VADUZ - Marcis Oss, giocatore lettone cresciuto nello Spartaks e prestato allo Xamax nelle ultime due stagioni, ieri sera ha vestito i pan...
18.10.2020
Sport

“Era completamente ubriaca: non sa cosa sia successo”: accusa di stupro e caos per Robinho

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Una settimana fa si parlava di Robinho e del suo ritorno al Santos. 7 giorni dopo il brasiliano è tornato nell’occhio del ci...
18.10.2020
Sport