Mondo, 07 settembre 2019

Erdogan minaccia l'Europa, "aiutateci o vi riempiremo di migranti"

La Turchia prevede di reinsediare un milione di rifugiati siriani presenti sul suo territorio nel nord della Siria ma ha avvertito che, in assenza di sostegno internazionale, potrebbe invece riaprire il confine per i migranti che vogliono recarsi in Europa. Lo ha affermato lo stesso presidente Recep Tayyip Erdogan giovedì.

Attualmente la Turchia ospita 3,6 milioni di rifugiati siriani e controlla parti della Siria settentrionale dove, secondo Ankara, 350'000 siriani sono già tornati. Sta creando una "zona sicura" con gli Stati Uniti nel nordest dove Erdogan ha affermato che molti altri rifugiati potrebbero insediarsi.

"Dovremmo formare una zona così sicura che noi, come la Turchia, possiamo costruire città al posto delle tendopoli che abbiamo qui", ha affermato l'agenzia Reuters citando Erdogan in un discorso tenuto ad Ankara. "Il nostro obiettivo è che almeno un milione dei nostri fratelli siriani tornino nella zona sicura che formeremo lungo il confine di 450 km".

“Dateci supporto logistico e potremo andare a costruire alloggi a 30 km di profondità nel nord della Siria. In questo modo, potremo fornire loro condizioni di vita umanitarie", ha affermato. "Altrimenti dovremo aprire le porte", ha detto Erdogan, dove con "porte" intende il confine occidentale con l'Europa.

Guarda anche 

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo

Migranti dal medio oriente, quattro paesi dell'est europeo chiedono l'intervento dell'ONU

Quattro paesi dell'Unione europea orientale hanno sollecitato lunedì le Nazioni Unite a prendere provvedimenti contro la Bielorussia per aver "incoraggiat...
23.08.2021
Mondo

Finalmente è vera Svizzera. E ora speriamo…

BAKU (Azerbaigian) – Dopo due brutte prestazioni – pessima quella contro l’Italia – la Svizzera finalmente ha rialzato la testa, anche grazie a un...
21.06.2021
Sport

Nell’inferno di Istanbul sventola la nostra bandiera

ISTANBUL (Turchia) - Tira aria pesante sulla comitiva rossocrociata che arriva ad Istanbul per lo spareggio valido per i Mondiali del 2006. Dopo l'atterraggio al...
20.06.2021
Sport