Svizzera, 06 agosto 2019

"Cassis deve dimettersi con effetto immediato"

"Domenica nel Sonntagsblick è uscita un’intervista scandalosa del consigliere federale PLR, nel quale affermava che da lui non sentiremo mai dire Switzerland First, dal momento che "la Confederazione non deve perseguire i suoi interessi a scapito di altri paesi"". Inizia così un comunicato stampa dei Giovai UDC Svizzera.

"Peccato che secondo l'articolo 2 Abs 1 della Costituzione Svizzera "La Confederazione Svizzera tutela la libertà e i diritti del Popolo e salvaguarda l'indipendenza e la sicurezza del Paese". L'interesse della Svizzera e dei suoi cittadini è quindi indispensabile prima di qualsiasi altro interesse. Ciò vale in particolare per tutti i consiglieri federali, compresi quelli che vogliono segretamente la Svizzera all'interno dell'UE. Lo stesso Cassis, che, in quanto cittadino ticinese, dovrebbe prestare particolare attenzione alle conseguenze negative della libera circolazione delle persone e opporsi con forza alla sua estensione attraverso questo accordo quadro istituzionale, ha apparentemente deciso di diventare un diplomatico dell'Unione europea".

E ancora: "Il consigliere federale Ignazio Cassis, in qualità di rappresentante della Confederazione e capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), non è più credibile. Per i Giovani UDC Svizzera un simile comportamento contro gli interessi della popolazione è assolutamente inaccettabile. Il Giovani UDC Svizzera chiedono quindi che il ministro si dimetta con effetto immediato e che consegni il suo posto a chi è più serio riguardo agli interessi del popolo svizzero, della Costituzione federale e dei cittadini".

Guarda anche 

La Svizzera aiuta gli USA a liberare un ostaggio e Trump ringrazia personalmente

Il ruolo della Svizzera nel mediare fra diverse parti in disaccordo fra di loro viene spesso sottaciuto. Per motivi anche comprensibili, ma con la conseguenza che il gran...
05.06.2020
Svizzera

Simonetta Sommaruga vuole nominare un collega di partito italiano come rappresentante della Svizzera italiana della Posta

Stando a quanto riferisce il “Tages-anzeiger”, Simonetta Sommaruga avrebbe proposto quale rappresentante della Svizzera italiana nel CdA della Posta il colleg...
04.06.2020
Svizzera

"La Svizzera sospenda i finanziamenti all'Organizzazione mondiale della sanità"

La Svizzera è troppo docile e acritica nei confronti dell'Organizzazione mondiale della sanità. Ne è convinto il Consigliere nazionale Lorenzo Qu...
04.06.2020
Svizzera

Il Parlamento rende il servizio civile meno attrattivo (ma probabilmente si dovrà votare)

Il servizio civile potrebbe essere meno attraente in futuro, specialmente per coloro che stanno svolgendo il servizio militare e scelgono di passare al servizio. Il Consi...
04.06.2020
Svizzera