Sport, 04 agosto 2019

Pazzesco: presenta all’antidoping l’urina dell’amica. Squalificato perché… incinto!

Davvero incredibile ciò che è avvenuto a DJ Cooper, playmaker americano: è stato fermato per 24 mesi

GRAVELINES (Francia) – Sapeva che non avrebbe superato il test antidoping della FIBA e così, DJ Cooper playmaker statunitense, ha deciso di presentare un campione di urina di una sua amica. Peccato che nonostante il tentativo di ingannare tutti, l’americano sia stato scoperto… e per un motivo davvero pazzesco!

DJ Cooper, infatti, è stato squalificato dalla Federazione internazionale per due anni (fino al 24 giugno 2020) dopo che gli esami effettuati sulle urine hanno rivelato la presenza di GHC, un ormone prodotto dalla placenta che dimostra di fatto lo stato di gravidanza: evidentemente anche l’amica dell’americano non sapesse di essere incinta.

Il play americano era in procinto di acquisire il passaporto bosniaco per poter giocare con la nazionale balcanica le qualificazione agli Europeo del 2021 e poi per diventare comunitario in vista del mercato dei free-agent: evidentemente i suoi piani rischiano di saltare del tutto.

Guarda anche 

Caro Babbo Natale ti scrivo...

LUGANO - 1. Caro Babbo Natale, fai in modo che il presidente del Lugano Angelo Renzetti possa stare sereno e condurre la sua squadra in Europa League. E “sping...
23.12.2019
Sport

Dramma sul parquet: muore in campo Allegri

RHO (Italia) – Morire a 37 anni durante una partita di basket: è quello che è successo a Alessio Allegri, capitano dell’Osl Garbagbate, deceduto...
17.12.2019
Sport

Nato a Zurigo, star dell’NBA e oppositore di Erdogan: “Ricevo minacce di morte da anni”

BOSTON (USA) – Non deve essere facile vivere così, non deve essere facile convivere con persone della tua stessa nazionalità che ovunque tu sia ti url...
18.10.2019
Sport

Mattia Croci-Torti e il calcio: "Walter Pellegrini il ticinese migliore"

LUGANO - Mattia Croci Torti è uno dei personaggi più simpatici e umani dell’ingessato panorama sportivo ticinese. Semplice, modesto, sempre pront...
22.09.2019
Sport