Mondo, 03 agosto 2019

Germania, migrante uccide il suo coinquilino in strada in pieno giorno

Un siriano di 28 anni residente in Germania ha ucciso a colpi di spada il suo coinquilino tedesco-kazako di 36 anni in pieno giorno in una strada nel sud di Stoccarda lo scorso mercoledì. L'aggressore ha usato un'arma "a forma di spada", secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine, e dalle immagini si riconosce che si tratta di una katana. Diversi passanti inorriditi hanno assistito alla scena, tra cui una bambina di 11 anni.

Secondo testimoni oculari, i due uomini stavano discutendo, con l'aggressore che ha ripetutamente chiesto alla vittima "Perché l'hai fatto?" quando a un certo punto afferra la spada e inizia a colpire il suo coinquilino fino a ucciderlo. Il motivo per cui litigavano non è ancora noto.

Diversi testimoni hanno ripreso la scena e presto su Internet sono cominciate a circolare foto e video dell'aggressione. Una di queste immagini riprende la vittima stramazzata al suolo con una lunga scia di sangue dalla testa. In un video (vedere sotto) si vede l'aggressore colpire la vittima a terra diverse volte fino a staccargli il braccio per poi fuggire dalla scena.

L'autore ha tentato di scappare usando una bicicletta, ma la polizia, che lo inseguiva in elicottero, è riuscita a catturarlo poco dopo.

Qui sotto alcune immagini e un video dell'accaduto. Avvertiamo che potrebbero urtare la sensibilità dei lettori.







Guarda anche 

Manifestazioni e scontri in Catalonia contro il governo spagnolo, "l'Europa ci deve sentire" (VIDEO)

Cassonetti della spazzatura in fiamme, cariche di polizia: il centro di Barcellona ha vissuto scene di guerriglia urbana martedì sera nel secondo giorno di manifes...
16.10.2019
Mondo

Settimana decisiva per la Brexit, Regno Unito finalmente fuori dall'UE?

Questa settimana si potrebbe concludere un accordo per un divorzio amichevole tra l'UE e il Regno Unito, ha dichiarato lunedì il vice primo ministro irlandese ...
14.10.2019
Mondo

Ucciso in carcere il pedofilo condannato a 22 ergastoli

E' stato ucciso a coltellate in un carcere britannico dello Yorkshire il pedofilo seriale Richard Huckle, 33 anni, uno dei più spietati della storia del Regno ...
14.10.2019
Mondo

La destra anti-UE stravince le elezioni in Polonia

Il partito Diritto e Giustizia (PiS) avrebbe ampiamente vinto le elezioni legislative polacche e continuerà quindi a guidare il paese per i prossimi quattro anni. ...
14.10.2019
Mondo