Ticino, 02 agosto 2019

Furto con scasso nel Mendrisiotto: due fermi a Malpensa

La Polizia cantonale e la Polizia della città di Mendrisio comunicano che il 01.08.2019 sono stati fermati all'aeroporto di Malpensa due 30enni, una cilena e uno spagnolo, entrambi residenti all'estero. Questo poiché lo stesso giorno, verso le 13 in un parcheggio di un esercizio pubblico di Mendrisio, hanno effettuato un furto con scasso in un'auto rubando un computer portatile.

Si sono successivamente allontanati a bordo una vettura a noleggio con targhe italiane, abbandonata in un secondo tempo in panne sull'A2 a Mendrisio.

Grazie agli accertamenti effettuati si è risaliti al taxi che li stava trasportando a Malpensa. All'aeroporto sono infine stati fermati da agenti della Polizia di Stato italiana.

L'ottima e celere collaborazione ha inoltre permesso di recuperare la refurtiva. Sono in corso accertamenti per verificare la loro eventuale responsabilità in altri furti con scasso avvenuti in zona e in Ticino.

Guarda anche 

"Rielezione Cassis è solo la logica del meno peggio"

*Di Lorenzo Quadri   Che la verde-anguria Regula Rytz (verde fuori, rossa dentro), posizionata a sinistra della sinistra, non sia stata eletta in Consiglio ...
11.12.2019
Ticino

Delitto di Caslano, chiesti 16 anni per il nipote che uccise la nonna

16 anni di carcere. È la richiesta che la procuratrice pubblica Margherita Lanzillo ha chiesto ai danni del 24enne che nel luglio 2018 uccise la nonne a colpi di m...
11.12.2019
Ticino

Cittadini criminalizzati, mentre i veri delinquenti…

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri Storica (per chi si accontenta) sentenza del Tram, Tribunale amministrativo cantonale, sul tema &...
11.12.2019
Ticino

Delitto di Caslano, il nipote: "Non volevo ucciderla, ma solo minacciarla"

“Volevo solo minacciarla, non ucciderla”. Si difende così a processo il 24enne che la notte dello scorso 6 2018 uccise la nonna a Caslano con una dozzi...
11.12.2019
Ticino