Sport, 02 agosto 2019

Jean Todt fa sognare tutti: “Ho visto l’ultimo GP con Schumacher”

Il presidente della FIA non ha dubbi: “Non si arrende”

GLAND – Sono mesi che ormai della battaglia che Michael Schumacher sta combattendo non si sa più nulla. Dalla famiglia non traspare nulla, non si hanno informazioni in merito alle sue condizioni dopo il tragico incidente di Méribel del 2013, e di lui ultimamente si parla soltanto per quanto sta facendo il figlio Mick e per i suoi record che vengono battuti da Hamilton.

Ma un raggio di luce e di speranza giunge dalle parole del suo grande amico, Jean Todt. “Sono sempre molto cauto quando faccio dichiarazioni su di lui, ma è tutto vero: ho visto il GP di Germania con lui in Svizzera. Michael è nelle migliori mani possibili, non si arrende e continua a lottare per la sua vita”, ha dichiarato il presidente della FIA a Radio Montecarlo.

“La nostra amicizia non è quella di prima, non c’è la stessa comunicazione ma Michael continua a combattere e la sua famiglia sta combattendo con lui”, ha concluso.

Guarda anche 

Un colpo di sonno al volante: “Mi sono ritrovato in un fiume con la macchina”

LONDRA (Gbr) – Il racconto è da brividi. L’incidente che ha visto come protagonista il difensore italiano Angelo Ogbonna, avvenuto 11 anni ma raccontat...
19.09.2019
Sport

VIDEO – Paura e tragedia sfiorata: a Monza Peroni decolla alla Parabolica

MONZA (Italia) – Dopo la morte di Antoine Hubert di settimana scorsa, quando il giovane francese perse la vita a Spa, il mondo dell’automobilismo ieri ha suda...
08.09.2019
Sport

Prima il dolore, poi il cordoglio, ora l’indagine: sotto inchiesta la morte di Hubert

SPA (Belgio) – L’incidente morta di Anthoine Hubert ha scosso tutto. Piloti, addetti ai lavori, giornalisti e gente comune. Il tragico evento di sabato, duran...
03.09.2019
Sport

FOTO E VIDEO – Pazzesco e tremendo: le immagini dell’incidente mortale di Hubert fanno paura

SPA (Belgio) – L’automobilismo, così come tutte le competizioni motoristiche, è pericoloso. Ce lo dicono, ce lo spiegano sempre, ma quel brivido...
01.09.2019
Sport