Mondo, 30 luglio 2019

Brasile, rivolta in carcere: 57 morti, 16 decapitati

E' di 57 morti il bilancio di una rivolta in carcere nella località di Altamira, nello stato settentrionale brasiliano di Parà.

Le autorità hanno riferito che gli scontri sono iniziati quando un gruppo di detenuti è riuscito a entrare in un'altra ala dell'istituto penitenziario dove erano reclusi membri di un gruppo rivale.

Almeno 16 detenuti sono stati decapitati, mentre molti sono morti nell'incendio scoppiato nel corso della rivolta, durante la quale sono anche stati presi in ostaggio due agenti della polizia penitenziaria, poi rilasciati dopo un negoziato.

Guarda anche 

Da Rushdie a J.K. Rowling: 150 intellettuali contro la "cultura gogna" della sinistra

150 personalità tra intellettuali, scrittori, artisti e pensatori ha firmato una lettera per denunciare quella che ritengono essere un clima di "gogna pubblic...
09.07.2020
Mondo

Seconda notte di scontri e proteste a Belgrado dopo l'annuncio di un nuovo lockdown

Dopo l'annuncio di martedì di un nuovo coprifuoco dovuto alla pandemia, migliaia di persone hanno manifestato di nuovo mercoledì per le strade di Belgra...
09.07.2020
Mondo

Primario insulta il paziente che sta operando perché omosessuale: sospeso

"Ma guardate se devo operare questo frocio di me**a. Non è giusto che in questo periodo di emergenza debba perdere tempo per operare questi froci". ...
08.07.2020
Mondo

Gli Stati Uniti annunciano di aver ufficialmente lasciato l'Organizzazione mondiale della sanità

Il presidente americano Donald Trump ha ufficialmente avviato la procedura per il ritiro degli Stati Uniti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che...
08.07.2020
Mondo