Mondo, 29 luglio 2019

Turista uccide poliziotto, il caso che ha infiammato l'Italia

Un turista americano avrebbe confessato, secondo i media italiani, l'omicidio di un poliziotto nel centro di Roma, omicidio che ha infiammato la penisola, complici anche le divergenti versioni e ipotesi riportate dai media nelle prime ore. Nella notte tra giovedì a venerdì, Mario Rega Cerciello (nella foto), un poliziotto di 35 anni che era appena tornato dalla luna di miele, è stato ucciso da otto coltellate da un giovane che, insieme a un coetaneo, era stato arrestato per aver rubato un sacco in un quartiere vicino al Vaticano.

I due sono arrestati nel pomeriggio di venerdì: si tratta di due americani di 19 anni, che alloggiavano in un hotel di lusso e avevano acquistato un biglietto aereo per partire la sera stessa. A tarda sera, uno dei due ha confessato di essere l'autore delle pugnalate, riferiscono i media italiani citando fonti di polizia.

Secondo la ricostruzione dei media, la vittima della rapina era uno spacciatore che aveva venduto ai due giovane compresse di aspirina fatte passare come cocaina. Per vendetta, i due americani erano tornati per rubargli lo zaino e avevano poi fissato un appuntamento alle 3 del mattino per restituirlo in cambio di 100 euro.

Lo spacciatore ha denunciato il furto ai gendarmi, che si sono presentati in borghese all'incontro. In quel momento l'arresto si è trasformato in dramma: i due americani sono stati arrestati per omicidio aggravato e tentativo di estorsione, accuse che ora devono essere convalidate da un giudice.

Sul luogo della tragedia, moltissimi hanno portato i fiori per rendere omaggio al poliziotto, che sarà sepolto lunedì nella sua città natale ai piedi del Vesuvio, alla presenza di molti rappresentanti dello stato.

Guarda anche 

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale U...
17.10.2020
Svizzera

L'Italia ha finalmente deciso di pulire il Ceresio, la Svizzera paga

L'Italia ha finalmente deciso di migliorare il sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni del bacino del Ceresio. Peccato che per farlo avranno bisogno di f...
16.10.2020
Ticino

Frontaliera uccide il datore di lavoro prima di fuggire oltre confine

Martedì scorso un uomo di sessant'anni è stato trovato morto sul pavimento della sua abitazione di Montreux, nel canton Vaud. Secondo le prime indagini,...
15.10.2020
Svizzera

Un'adolescente ritrovata senza vita a casa di un quarantenne con cui aveva una relazione

Un'adolescente è stata ritrovata senza vita il 12 settembre scorso nell'appartamento di un uomo di 40 anni a Le Landeron, nel canton Neuchâtel. La vi...
12.10.2020
Svizzera