Svizzera, 25 luglio 2019

Condannati per aver chiamato una madre svizzera "sporca bianca"

Un litigio tra una coppia di cingalesi naturalizzati e una madre di famiglia di Friborgo si è concluso in tribunale. All'origine del diverbio il fatto che i due guidavano sempre ad alta velocità davanti all'abitazione della donna. Lei, stufa del rumore, ha quindi chiesto loro di non più guidare tanto velocemente. In cambio i due l'hanno ricoperta di insulti, insulti per cui sono stati denunciati e infine condannati. La vicenda è stata riferita dal portale romando "libertè".

Tra gli insulti pronunciati, la madre è stata trattata di "sporca bianca" ("sale blanche" in francese). Un termine che il giudice del del distretto della Sarine ha ritenuto di natura razzista. I due sono stati quindi condannati rispettivamente a 30 e 20 aliquote giornaliere, sospese per due anni. A ciò si aggiunge un'indennità di 500 franchi quale risarcimento del danno morale inflitto alla vittima.

Guarda anche 

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Ci sarebbero anche degli aerei svizzeri nell'arsenale finito tra le mani dei talebani

Tra il considerevole arsenale finito tra le mani dei talebani dopo la loro riconquista lampo dell'Afghanistan (vedi articoli correlati) ci sarebbero anche aerei svizz...
12.09.2021
Svizzera

Seferovic spreca, la Svizzera si riscopre “piccola”. Vantaggio sull’Italia già bruciato

BELFAST (Irlanda del Nord) – Partiamo da un presupposto: andare a vincere a Belfast, nel temibile catino del Windsor Park, non è mai facile per nessuno. Figu...
09.09.2021
Sport

Chi si rivede: la Nazionale torna a Lugano

LUGANO – A distanza di 3 anni la Svizzera tornerà a Lugano. Questa volta non con Vladimir Petkovic in panchina, ma con Murat Yakin, e lo farà in vista...
07.09.2021
Sport