Svizzera, 22 luglio 2019

Cade in casa per anziani e muore un mese dopo, sette anni dopo inizia il processo

Ci è voluta molta pazienza per gli eredi di una signora di 85 anni morta alla fine del 2012 in una casa per anziani del canton Vaud. Dopo sette anni di indagini, udienze, appelli e condanne contestate, un processo si aprirà finalmente al Tribunale di Vevey (VD). Molte persone dovranno difendersi dall'accusa di negligenza.

Tutto è cominciato da uno spintone all'uscita dell'ascensore della casa per anziani di cui l'85enne era ospite. L'anziana signora cade malamente, ma nonostante il dolore viene messa a letto e nel suo fascicolo viene scritto nulla. Il giorno seguente, un medico si è recato a visitare la signora, che si lamentava del dolore e si muoveva con difficoltà. Ma nessuno lo aveva avvisato dell'incidente accaduto il giorno precedente.

Le condizioni della signora peggiorano in pochi giorni, con forti dolori allo stomaco, così come nel petto e nelle gambe. Tre giorni dopo la caduta viene ospedalizzata in urgenza, e operata lo stesso giorno per un femore fratturato. Ma la donna non si riprese mai e morì un mese dopo.

Denunce, tra cui una per omicidio colposo, contro il direttore della casa per anziani di cui era ospite la signora, un medico e un'infermiera, sono stati depositati nel 2014. Ma il tribunale cantonale ha chiesto il proseguimento dell'indagine. Un infermiere e un'infermiera sono stati successivamente condannati per negligenza, condanne a cui hanno presentato ricorso lo scorso febbraio.

Infine, a maggio, la Corte cantonale ha osservato che "il team sanitario ha chiaramente sottostimato lo stato di salute della residente". Spetterà quindi alla Corte di Vevey determinare se effettivamente la casa per anziani e il team medico siano venuti meno alle loro responsabilità.

Guarda anche 

Michele Moor: Per un voto utile

“Anche se la politica non t’ interessa, è la politica che s’interessa a te”. Questa frase, che alcuni attribuiscono al fu presidente ame...
16.10.2019
Opinioni

Michele Moor: Per una Svizzera sicura

Nello spazio di pochi giorni siamo venuti a conoscenza di tre, differenti episodi che ci parlano del rischio di diffusione dell’estremismo islamico nel nostro Pa...
15.10.2019
Opinioni

La professoressa di diritto: "La Guardia Pontificia non rispecchia la Svizzera moderna perchè discrimina le donne"

La Guardia Svizzera Pontificia disporrà a breve di una nuova caserma. Costo dell'operazione: 55 milioni di franchi e per quanto riguarda il numero di uomini su...
15.10.2019
Svizzera

Mancanza di personale, le FFS devono cancellare treni e offire bus sostitutivi

A causa della carenza di macchinisti, questo fine settimana le FFS hanno bloccato tutto il giorno il traffico ferroviario su una linea secondaria che collega Olten (SO) a...
14.10.2019
Svizzera