Svizzera, 22 luglio 2019

Jihadista residente a Ginevra arrestato in Siria, preparava attentati in Svizzera

Daniel D., ritenuto uno dei jihadisti svizzeri più pericolosi, è stato arrestato in Siria durante un'operazione coordinata delle forze curde, riferiva domenica la SonntagsZeitung. Il 24enne è stato rimasto ferito nell'attacco e si trova attualmente in una prigione nel nord del paese.

Prima di unirsi all'ISIS nel 2015, il giovane si era radicalizzato
alla moschea Petit-Saconnex a Ginevra, dove aveva fatto conoscenza con due persone coinvolte nell'assassinio di turisti scandinavi in ​​Marocco. Sempre secondo il quotidiano tedesco, sembra che Daniel D. sia rimasto in contatto con loro dalla zona di conflitto siriano-iracheno e abbia chiesto loro di aiutarlo a tornare in Svizzera, dove pianificava di effettuare un attacco.

Guarda anche 

TANTI AUGURI SVIZZERA

LUGANO - In occasione della festa della Confederazione, Auguri a tutti i nostri lettori ed alla Svizzera!   Da parte di tutto il team di Mattinonline.ch...
01.08.2022
Svizzera

Voce narrante video Isis: canadese condannato all’ergastolo

WASHINGTON (USA) – Un jihadista canadese che ha narrato e prodotto diversi video della propaganda dell’Isis è stato condannato all’ergastolo negl...
31.07.2022
Mondo

I cinque motivi per non lavorare in Svizzera di un giornale tedesco

Da diversi anni ormai la Svizzera viene considerata come un eldorado per i lavoratori tedeschi. Posti di lavoro qualificati, buone retribuzioni e un'eccellente qua...
23.07.2022
Svizzera

Quando il cuore non basta: Svizzera, Europeo finito

SHEFFIELD (Gbr) – Spesso e volentieri l’espressione “eliminati a testa alta” via abusata e utilizzata solo per giustificare un’eliminazione ...
18.07.2022
Sport