Svizzera, 18 luglio 2019

Fugge da un istituto psichiatrico, un poliziotto gli spara

Un uomo fuggito da un'istituto psichiatrico ha perso la vita mercoledì sera durante un'operazione di polizia a Berna. Ritenuto un "pericolo imminente", uno degli agenti mandati a cercarlo gli ha sparato, uccidendolo.

Nonostante il rapido intervento dei soccorsi l'uomo, uno svizzero di 36 anni, gravemente ferito, è morto in ospedale, ha fatto sapere la polizia cantonale bernese. Sulla scena, un'arma è stata sequestrata,
aggiunge. Contattato dall'agenzia Keystone-ATS, la polizia non desidera, per il momento, fornire maggiori dettagli sul corso degli eventi se non che è in corso un'indagine per chiarire le circostanze di questo intervento.

La polizia cantonale era stata avvisata nel pomeriggio che questo residente del cantone di Berna, già noto alle autorità, era fuggito da un istituto psichiatrico. Diverse pattuglie di polizia erano quindi state inviate a cercarlo.

Guarda anche 

WhatsApp spodesta Migros e diventa il marchio più popolare in Svizzera

Per la prima volta, è un marchio americano a essere il più apprezzato in Svizzera. Il servizio di messaggistica WhatsApp ha infatti spodestato Migros. Il se...
02.02.2023
Svizzera

Accusato di aver ucciso la moglie con una dose letale di medicamenti

Un bernese di 51 anni è accusato di aver ucciso sua moglie somministrandole una dose letale di colchicina. Questo medicamento, utilizzato per il trattamento della ...
17.01.2023
Svizzera

“Godiamoci questo Lugano e sosteniamo la squadra”

LUGANO - Angelo Renzetti a ruota libera: sui Mondiali di calcio, la nostra Nazionale e, non potevano mancare, le squadre ticinesi impegnate nei vari campionati....
16.01.2023
Sport

La città di Berna si è fatta prestare 400 milioni di franchi dalla FIFA

Negli ultimi cinque anni, la città di Berna ha preso in prestito denaro dalla Fifa per centinaia di milioni di franchi. Nel dettaglio: 158 milioni nel 2022, 75 ...
14.01.2023
Svizzera