Svizzera, 18 luglio 2019

Fugge da un istituto psichiatrico, un poliziotto gli spara

Un uomo fuggito da un'istituto psichiatrico ha perso la vita mercoledì sera durante un'operazione di polizia a Berna. Ritenuto un "pericolo imminente", uno degli agenti mandati a cercarlo gli ha sparato, uccidendolo.

Nonostante il rapido intervento dei soccorsi l'uomo, uno svizzero di 36 anni, gravemente ferito, è morto in ospedale, ha fatto sapere la polizia cantonale bernese. Sulla scena, un'arma è stata sequestrata, aggiunge. Contattato dall'agenzia Keystone-ATS, la polizia non desidera, per il momento, fornire maggiori dettagli sul corso degli eventi se non che è in corso un'indagine per chiarire le circostanze di questo intervento.

La polizia cantonale era stata avvisata nel pomeriggio che questo residente del cantone di Berna, già noto alle autorità, era fuggito da un istituto psichiatrico. Diverse pattuglie di polizia erano quindi state inviate a cercarlo.

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Sport

Spagna in assoluto controllo: Rossocrociati impalpabili

MADRID - Ci sono ancora anni di luce di differenza fra la nostra Nazionale e quella spagnola. Nel gioco, nel modo di applicarsi in campo, nell’attitudin...
12.10.2020
Sport

Lugano da incorniciare. Ambrì da inquadrare

LUGANO – Due partite. 6 punti ottenuti. 7 gol fatti, 0 subiti e 3 derby di fila vinti (benché 2 amichevoli). Un portiere, Schlegel, capace di firmare gi&agra...
04.10.2020
Sport

Bancomat fatto saltare in aria, il terzo in pochi giorni

Nel canton Berna è stato fatto saltare in aria l'ennesimo distributore di banconote. Gli abitanti del comune di Büren an der Aare hanno allertato la poliz...
01.10.2020
Svizzera