Svizzera, 18 luglio 2019

La polizia sta cercando un caimano in un lago del canton Argovia

La polizia argoviese sta cercando un caimano avvistato domenica sera da un pescatore nel lago Hallwil. Sul posto, i bagnanti non sembrano preoccupati: tra i nuotatori che si godono l'estate sulle rive del lago Hallwil, tutte le discussioni o quasi ruotano intorno al ormai celebre caimano, visto domenica da un pescatore. "Ci si chiede come un animale del genere possa entrare nel lago di Hallwil", si chiede uno dei bagnanti interpellati dall'”Aargauerzeitung”.

Il dipendente di un chiosco, non lontano dal campeggio di Mosen (LU), ammette di aver sentito molto parlare del misterioso caimano. Un cliente gli ha raccontato di essere stato toccato da qualcosa mentre faceva il bagno. "Non so se è vero, ma a volte, in questi momenti, l'immaginazione va oltre la realtà."

Eppure
la maggior parte degli intervistati spiega che non hanno paura. "Ad ogni modo, non perdo d'occhio i bambini quando sono vicini all'acqua", dice un padre di famiglia. "Sono solo un po 'più attento." Per i più piccoli, è un'attrazione. Molti bambini sono stati visti cercando di catturare il caimano con una rete sulle rive. Le autorità consigliano tuttavia di non avvicinarsi all'animale o di provare a catturarlo.

Di dimensioni modeste (2-2,5 metri) rispetto al suo "cugino" africano, il coccodrillo, il caimano è un rettile diffuso nel Sud America e nell'America centrale. Al contrario di coccodrilli e alligatori, che ogni anno uccidono centinaia di persone, il caimano non è ritenuto particolarmente pericoloso per l'essere umano.

Guarda anche 

TANTI AUGURI SVIZZERA

LUGANO - In occasione della festa della Confederazione, Auguri a tutti i nostri lettori ed alla Svizzera!   Da parte di tutto il team di Mattinonline.ch...
01.08.2022
Svizzera

I cinque motivi per non lavorare in Svizzera di un giornale tedesco

Da diversi anni ormai la Svizzera viene considerata come un eldorado per i lavoratori tedeschi. Posti di lavoro qualificati, buone retribuzioni e un'eccellente qua...
23.07.2022
Svizzera

Quando il cuore non basta: Svizzera, Europeo finito

SHEFFIELD (Gbr) – Spesso e volentieri l’espressione “eliminati a testa alta” via abusata e utilizzata solo per giustificare un’eliminazione ...
18.07.2022
Sport

“Uno sport in forte crescita che ha sconfitto i pregiudizi"

LUGANO - “Lo sviluppo del calcio femminile è molto rapido. Abbiamo investito parecchio nell’educazione e in altre risorse, ma per l’UEFA tut...
18.07.2022
Sport