Mondo, 10 luglio 2019

Malore per il regista Tinto Brass: è in terapia intensiva

Nella notte il regista Tinto Brass, 86enne e considerato il principale esponente del cinema erotico italiano, è stato ricoverato d’urgenza nell’ospedale Sant’Andrea di Roma.

La moglie Caterina Varzi ha spiegato al Corriere della Sera: "Si trova in terapia intensiva, la prognosi è ancora riservata. Stanno facendo degli accertamenti, si tratta di un momento delicato e deve stare sotto osservazione. Fino all’ora di cena tutto bene, poi gli è salita la febbre e alla fine ho dovuto chiamare un’ambulanza perché stava male".

Guarda anche 

Coronavirus, cresce sempre di più il numero di giovani infettati

Il virus è mutato? Sì, no, forse. Domanda alla quale nessuno tra gli esperti sa rispondere con esattezza. E allora vale la stessa regola di sempre, la pi&ug...
13.07.2020
Mondo

Niente UFO o test militari, procuratori russi sostengono di aver risolto il mistero degli escursionisti trovati morti

La macabra e inspiegabile morte di un gruppo di escursionisti russi sul Passo del Dyatlov nel 1959 hanno ispirato innumerevoli teorie sugli UFO, test militari segreti men...
13.07.2020
Mondo

Elezioni in Polonia, il conservatore uscente Duda rieletto presidente

Il presidente conservatore polacco uscente Andrzej Duda (nella foto) si è imposto al secondo turno delle elezioni presidenziali di domenica, secondo i risultati uf...
13.07.2020
Mondo

"Qui non vogliamo i positivi", in Calabria scoppia una protesta anti-migranti

Ha fatto scatenare una rivolta la notizia dell'arrivo di 13 richiedenti l'asilo positivi al Coronavirus a Amantea, cittadina della Calabria. Almeno 200 cittadini ...
13.07.2020
Mondo