Sport, 09 luglio 2019

Icardi dice “Lugano”. L’Inter non vede l’ora di sblolognarlo

Domenica con l’arrivo dei nerazzurri è arrivato sulle rive del Ceresio anche il numero 9 che è ufficialmente sul mercato: lui in attesa del futuro prossimo omaggia la città su Instagram

LUGANO – Un vero e proprio bunker, con guardie in ogni dove, ad ogni angolo che rendono inaccessibile tanto Villa Sassa quanto Cornaredo. Più che un ritiro, quello dell’Inter, sembra un campo di preparazione a una missione speciale. Un vero e proprio condottiero prima, con la fascia sul braccio e con l’onere di trascinare la squadra, ma ora più che un giocatore sembra un rinnegato e un separato in casa: il declino in maglia nerazzurra di Mauro Icardi sembra inesorabile.

L’argentino – così come Nainggolan – è stato messo ufficialmente sul mercato da Antonio Conte e ora in casa Inter si attende di capire quali saranno le offerte che arriveranno nelle prossime settimane. Ma nonostante tutto
a Lugano è giunto anche Mauro Icardi che si sta regolarmente allenando: di immagini ce ne sono poche, quasi nessuna, se non quelle che lo stesso numero 9 pubblica sul suo profilo Instagram.

Quel social che spesso gli è costato molto caro, anche “grazie” alle parole e alle foto della moglie Wanda Nara, quel social che Maurito ha usato per sottolineare a gran voce la sua presenza nelle fila nerazzurre e la sua presenza a Lugano: una scritta in giallo su sfondo nero (quasi a inneggiare e a omaggiare i colori che vengono usati anche dall’HC Lugano sul proprio merchandising) fa infatti capolino sul suo profilo.

Una pubblicità mica da poco quella dell’ormai ex capitano dell’Inter…

Guarda anche 

"Cosa fa il Municipio contro il littering stradale?"

A Bellinzona vi sono zone con problemi di littering per il consigliere comunale Manuel Donati (Lega), che ha deciso di segnalare al Municipio, tramite interpellanza, di &...
21.02.2024
Ticino

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

“Da attaccante a portiere: per la passione si fa tutto!”

LUGANO - Andrea Maksimovic (29 anni) è uno dei tanti giocatori cresciuti in casa Lugano Sharks. Dopo una pausa di un paio di anni per motivi pr...
23.02.2024
Sport

FC Paradiso, il sogno continua

PARADISO - Antonio Caggiano è un presidente felice. Il suo Paradiso, club che dirige con successo da 22 anni, è pronto a presentare la licenza per...
22.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto