Svizzera, 08 luglio 2019

Protesta contro Credit Suisse e UBS: attivisti bloccano le entrate

Azioni di protesta di prima mattina presso Credit Suisse e UBS. Attivisti hanno bloccato l'accesso alle banche in due filiali di Zurigo e Basilea. Davanti alle entrate sono stati posati vasi di fiori e biciclette. Ad inscenare l'azione gli ambientalisti del collettivo "Climate Justice".

La polizia della città di Zurigo ha confermato a Keystone-ATS un intervento nella celebre Paradeplatz. Secondo gli attivisti sono presenti "diverse centinaia" di persone.

I manifestanti chiedono alla piazza finanziaria elvetica di non più investire nel carbone, nel petrolio e nel gas, afferma il "Collective Climate Justice" su Twitter. Accusano le grandi banche svizzere di finanziare azioni nocive per il clima.

Guarda anche 

Madre compra un coltello a suo figlio, un anno dopo finisce in un'odissea giudiziaria

Comprare un piccolo coltello al figlio di 10 anni è costato caro a Barbara (nome di fantasia), una madre ginevrina, che, a causa del suo acquisto, è finita ...
16.09.2019
Svizzera

Quadri: "Troppe naturalizzazioni facili e mai un ritiro del passaporto"

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri Ohibò: al jihadista Umit Y., ex impiegato di Argo1, verrà (forse) tolta la cittadinanza svizz...
16.09.2019
Svizzera

"Basta regalare passaporti. Qui o si cambia registro o è la fine"

*Dalla prima pagina del Mattino della Domenica Ah, ecco: al jihadista turco, naturalizzato svizzero, che lavorava (?) per Argo1, verrà forse ritirata la cittadi...
16.09.2019
Svizzera

Per Micheline Calmy-Rey il miliardo di coesione all'UE non è sufficiente, "bisogna aumentare l'importo in segno di buona volontà"

Secondo l'ex Consigliera federale socialista Micheline Calmy-Rey la Svizzera dovrebbe aumentare il contributo previsto all'Unione europea, attualmente 1 miliardo ...
15.09.2019
Svizzera