Sport, 02 luglio 2019

Tesillo shock, teme la stessa fine di Escobar: “Ho sbagliato il rigore e mi vogliono morto”

Il suo errore nei calci di rigore contro il Cile è costato l’eliminazione dalla Copa America e ora teme per sé e per la sua famiglia

BOGOTÀ (Colombia) – Vive con la paura, vive con il ricordo di quanto avvenuto nel 1994 ad Andrés Escobar, che venne ucciso per aver realizzato l’autorete decisiva che eliminò già nella fase a gironi la Colombia da USA ’94 – quando i Cafeteros erano accrediti di essere tra i favoriti per la vittoria finale –, vive con l’agitazione perché la sua colpa è quella di aver sbagliato venerdì scorso il rigore decisivo nei quarti di finale di Copa America
contro il Cile.

Dopo quell’errore William Tesillo è stato minacciato di morte, giorno dopo giorno. Lo ha confermato lo stesso 29enne: “Sì, mi vogliono morto. Sui social mi hanno scritto di tutto”, ha spiegato. Anche la moglie non si nasconde: “Ho paura, hanno minacciato anche me e i nostri figli”. Anche il padre di Tesillo si è detto spaventato: “Posso solo pregare, ma bisogna rendersi conto che è solo calco, si può vincere e perdere”.

Guarda anche 

Lugano, sei in Champions! Grazie all’YB…

ZURIGO – Può una sconfitta essere accolta con una festa? Di solito no, ma in questo caso… possiamo fare uno strappo alla regola. Ebbene sì: ier...
21.05.2024
Sport

1'000'000 di dollari: venduto all’asta il tovagliolo con cui il Barca acquistò Messi

LONDRA (Gbr) – Un cimelio che resterà nella storia del calcio e che è stato pagato una fortuna. Certo, non saranno i milioni di euro incassati ogni an...
19.05.2024
Sport

“Già ai miei tempi allo stadio ci andavano pochi tifosi”

LUGANO - Willy Gorter (classe 1963) vive in Spagna da alcuni anni: una sorta di buen retiro dopo il periodo vissuto sulle rive del Lago di Lugano (versante ital...
21.05.2024
Sport

Per Mattia Croci Torti ultimi ostacoli da sormontare

LUGANO - Il momento è bianconero: la squadra vola in SuperLeague e fra un paio di settimane disputerà la terza finale consecutiva d...
20.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto