Ticino, 01 luglio 2019

VisionaryDay, BUMM di tecnologia a Lugano

In arrivo a settembre 2019 l'evento sull'innovazione e le tecnologie del prossimo futuro.

Si è svolta oggi lunedì 01 luglio 2019, la conferenza stampa della VisonaryDay, Hi - Thech & Digital Expo che avrà luogo a Lugano il 18 settembre 2019. 
Un evento non riservato ad élite o persone del settore tecnologico ma a tutti gli appassionati e curiosi interessati.
 
L’evento oltre che ad interessanti conferenze darà la possibilità ai partecipanti di testare personalmente l’utilizzo di nuove tecnologie grazie ad una parte tutta dedicata all’interattività con strumenti tecnologici.
 
Che cosa è Visionary Day?
Visionary Day è il nuovo evento di riferimento per la Svizzera Italiana in formato experience,
dedicato ai temi dell’innovazione tecnologica e del futuro.

La giornata si svilupperà attorno a 3 momenti fondamentali:
 
• nella sala B del Palazzo dei Congressi di Lugano i partecipanti potranno seguire gli interventi dei quasi 20 relatori scelti in modo da presidiare aree tematiche di maggior interesse per il futuro delle nostre città, delle nostre professioni e in generale delle nostre vite.
 
• all’ingresso, durante tutto il giorno, si potrà visitare l’ampia area Expo dove ci saranno in mostra alcune delle più innovative e visionarie tecnologie disponibili nonché alcuni progetti che applicano la digitalizzazione nei propri processi produttivi. Sempre nell’area dell’ingresso si svolgeranno i laboratori per ragazzi.
 
• al Visionary Day seguirà dalle ore 20.00 la Visionary Teen


Che cosa ha di differente la Visionary Day rispetto agli eventi di questo tipo?
 
INCLUSIVITA’: non è un evento esclusivamente pensato per gli esperti del settore, i relatori
sono stati selezionati sia per le loro competenze specifiche ma soprattutto per la loro capacità di divulgare in modo comprensibile e stimolante concetti a volte complessi.
 
AREA EXPERIENCE: si vuole dare l’opportunità non solo di seguire i relatori sui temi del futuro e della digitalizzazione ma anche di vedere e provare alcuni strumenti tecnologici.
 
ACCESSIBILITA’: i biglietti prevedono delle quotazioni agevolate per le famiglie e per le scuole inoltre l’area expo sarà accessibile a tutti gratuitamente. Inoltre è stata pensata una quota speciale AVS per favorire l’accesso agli anziani.
 
VISIONARY TEEN: la sera, dalle ore 20.00, i possessori di biglietto dedicato potranno assistere alla Visionary Teen. Una serata dedicata al confronto fra i Centennials e le altre generazioni
 
Un evento per tutti
Le testimonianze e i relatori sono scelti in base alla loro capacità di “rendere semplici” anche gli aspetti complessi delle nuove tecnologie.
Durante Visionary Day anche le persone che non sono esperte e che si interessano per la prima volta al tema delle innovazioni troveranno una risposta alla domanda: “come le nuove tecnologie cambieranno il mondo e il nostro modo di vivere?”
 
-Esperti della Digital Transformation e specialisti appassionati
Le tematiche trattate e l’area espositiva permettono a tutti coloro che già conoscono per passione o per lavoro le nuove tecnologie, di aggiornarsi, arricchire il proprio network di contatti, confrontarsi per uno scambio di opinioni e di visioni
 
-Manager, proprietario o direttore di azienda
A tutti gli uomini e le donne d’azienda, Visionary Day offre l’occasione di comprendere le opportunità e i vantaggi di un’organizzazione 4.0
 
-Consulenti, dipendenti o lavoratori indipendenti
Visionary Day è un’opportunità per comprendere al meglio come i nuovi strumenti tecnologici possono cambiare le professioni di oggi, come è possibile aggiornarsi per restare al passo con i tempi.
 
-Studenti dai 6 ai 15 anni.
Il pomeriggio di Visionary Day coinvolgerà anche agli studenti, con attività, laboratori sviluppati e creati grazie alla partnership di Ated4Kids.

Il programma Visionary Day
Il Visionary Day avrà inizio alle 9.00, esaurite le operazioni di registrazione dei partecipanti, con il
saluto delle autorità, Filippo Lombardi Consigliere agli Stati e Marco Borradori Sindaco della città di Lugano.

Durante la mattinata si affronteranno tematiche quali: i processi di digitalizzazione nelle imprese, la sicurezza informatica e le innovazioni disruptive, le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e alcuni esempi di innovazione in campo medicale.
Microsoft, una delle aziende più visionare al mondo aprirà Visionary Day con un intervento di Stefano Mallè, Chief Technology Officer Microsoft e Luca Callegari membro esecutivo di direzione presso Microsoft Svizzera.

Fra i relatori della mattinata Kewin Warwick, professore di cibernetica all'Università di Reading (UK) e primo uomo ad essersi impiantato un microchip sottopelle, ci racconterà la sua esperienza di Uomo-Cyborg e la sua visione di un futuro fatto di uomini-macchine.
 
Daniele Raffa, CEO Handy Systems Sagl, ci descriverà i vantaggi che le nuove
tecnologie possono offrire a chi, per genetica o a seguito di traumi, ha perso le
proprie abilità fisiche.
Mauro Manconi, neurologo e Lorenzo Leoni “imprenditore scientifico” approfondiranno le
Tematiche relative alle nuove frontiere della medicina 4.0.
 
Il pomeriggio si aprirà con i saluti di Raffaele De Rosa consigliere di Stato.
Le tematiche trattate nel pomeriggio riguarderanno l’uomo, le sue competenze, i luoghi e le città
intelligenti dove vivremo nel prossimo futuro e le modalità con cui la tecnologia sta cambiando il
nostro modo di vivere, di imparare e di relazionarci
Luigi Mazzola, ingegnere, manager con un’importante esperienza nel team Ferrari
ci porterà la sua visione di che cosa significa essere una persona 4.0 ovvero di quali
saranno le competenze e le capacità fondamentali per avere successo in un mondo
digitalizzato.
 
Luca Maria Gambardella, direttore IDSIA, approfondirà le tematiche più visionarie
in tema di robotica e intelligenza artificiale: le due tecnologie che sono già un
punto di riferimento per la rivoluzione tecnologica che stiamo vivendo.
6
Un ulteriore momento importante del pomeriggio sarà la tavola
rotonda avente ad oggetto la tematica delle città intelligenti. Grazie al contributo di Roberta Cocco, assessore digital transformation
comune di Milano, Robert Bregy, segretario comunale città di
Lugano, Enrico Fabbri, Architetto e creativo e Eric Bastioli esperto di
nuove tecnologie si cercherà di far luce sulle città del futuro fra rischi, opportunità e benefici per i
cittadini.
 
A far seguito con l’intervento di Stefano Santinelli CEO localsearch (Swisscom Directories AG) daremo uno sguardo a come la gig-economy sta cambiando il mondo del lavoro e a come questo
richiederà sempre più persone con una mentalità imprenditoriale e proattiva.
La giornata si concluderà con gli interventi relativi alla formazione, all’insegnamento e alle nuove metodologie di apprendimento per finire con un focus specifico sull’applicazione pratica nelle aziende di due tecnologie specifiche: intelligenza artificiale e realtà aumentata con un contribuito
Michael Schnyder di KS/CS Communication.
 
Workshop paralleli
Nella sala C del Palazzo dei Congressi di Lugano, in parallelo con il programma principale si
svolgeranno due workshop gestiti da Supsi e Microsoft il cui programma verrà fornito a parte.
 
Il programma completo è visibile e scaricabile al seguente link: https://www.visionaryswiss.ch/il-programma-completo/
 
Spazio progetti innovativi 2019
Il Visionary Day prevede non solo l’opinione di relatori illustri e visionari ma anche un’ampia area
espositiva dove, chiunque abbia interesse, potrà GRATUITAMENTE vedere e PROVARE le più
interessanti innovazioni della tecnologia: visori di realtà virtuale, realtà aumentata, simulatori di
guida, progetti e strumenti della medicina del futuro, applicazioni alla realtà quotidiana e all’industria.
Senza dimenticarci delle nuove generazioni: per i ragazzi sono previste attività di coding e robotica grazie ai contributi di Valeria Cagnina e Paola Mattioli, due persone che da anni fanno dell’educazione alle nuove generazioni una delle loro eccellenze.
 
Programma Visionary Teen
Dai Baby Boomers ai Centennials: Generazioni a confronto.

A chiusura dei lavori del Visionary Day, a partire dalle 20.00, è prevista una serata di confronto
intergenerazionale.
Il particolare format prevede che i Centennials ovvero i ragazzi nati all’inizio del nuovo millennio, parteciperanno in modo attivo alla serata attraverso un aperto dibattito con le altre Generazioni attorno a quelle tematiche che si possono ritenere maggiormente divisive quali: lavoro, uso della tecnologia, valori, futuro, tempo, relazioni.
 
Verranno confrontati differenti punti di vista, modi di pensare, stereotipi e pregiudizi.
Il tutto valorizzato da contributi multimediali e domande dal pubblico che contribuiranno ad
arricchire e stimolare il dibattito.

Informazioni 
Data
: 18 settembre 2019
Luogo : Palazzo dei Congressi
Città : Lugano
L’acquisto dei biglietti è possibile al seguete link: https://www.visionaryswiss.ch/
  • Visionary Day 130.- CHF
  • Visionary Teen 45.- CHF
  • Visionary Day + Visionary Teen 160.- CHF
  • Visionary Day School (biglietto collettivo di classe) 125.- CHF
  • Visionary Day Teen Family 30.- CH
  • Visionary AVS 35.-CH
 
Orari Visionary Day : 8.15-17.30
Orari Visionary Teen : 20.00-22.00
 
Tutte le informazioni sono disponibili al seguente Link: https://www.visionaryswiss.ch/

Guarda anche 

A tutta robinia la grappa ticinese

Mezzana: Durante quasi tre settimane Christian Mathys e Sergio Peverelli, ex-collaboratori della Regia federale degli alcool, hanno fatto passare le vinacce dell'inte...
13.11.2019
Ticino

Balotelli che combini? Viene in Ticino e gli ritirano la patente!

BELLINZONA – Che sia dedito a delle bravate, le famose “balotellate”, è un dato di fatto, ma questa volta Mario Balotelli ne ha combinata una del...
12.11.2019
Sport

Minacciano il padre di un 17enne: cinque giovani del Luganese in manette

Il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni e la Polizia cantonale comunicano che il 06.11.2019 sono stati arrestati un 20enne, un 19enne, due 17enni e un 16e...
11.11.2019
Ticino

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una vo...
11.11.2019
Sport