Mondo, 17 giugno 2019

La sagra del paese finisce in tragedia: 20enne ucciso a coltellate

La festa paesana di Veniano, a pochi chilometri da Como, è finita in tragedia. Un 20enne olandese è stato ucciso a coltellate alla schiena da un uomo, successivamente arrestato e portato in Caserma dalle forze dell’ordine. Il tutto è partito da uno schizzo d’acqua.

Il giovane si stava lavando le mani in una fontana pubblica. Degli schizzi avrebbero raggiunto l’aggressore che dopo un breve diverbio ha estratto il coltello. La lite è avvenuta in prossimità del parco comunale dove si stava svolgendo la sagra del paese.

Guarda anche 

Boris Johnson eletto primo ministro britannico, Brexit più vicina

Boris Johnson è stato eletto presidente del Partito conservatore britannico martedì, succedendo al primo ministro Theresa May. La sua missione di gran lunga...
23.07.2019
Mondo

Esplode palazzina all'Isola d'Elba: un morto e tre feriti

Un'esplosione si è verificata la notte scorsa in una palazzina di due piani a Portoferraio, nell'Isola d'Elba. La deflagrazione, provocata da una fuga ...
23.07.2019
Mondo

Turiste scandinave uccise in Marocco, tre uomini condannati a morte

Tre sostenitori dello Stato islamico che hanno partecipato all'uccisione di due turiste scandinave in ​​Marocco sono stati condannati a morte. Sono questi i ve...
22.07.2019
Mondo

Giornalista torna in Somalia per raccontare com'è bello il paese, viene uccisa in un attentato

Hodan Nalayeh (nella foto) era una giornalista somala piuttosto conosciuta nel paese in cui era immigrata, il Canada. Arrivata nel paese nordamericano quando aveva 5 anni...
22.07.2019
Mondo