Sport, 16 giugno 2019

20 giornate di squalifica all’arbitro, 30 al guardalinee: colpa di un gol fantasma

Il tutto è avvenuto in Paraguay: anche il quarto uomo è stato fermato per 20 partite

ASUNCION (Paraguay) – 20 partite di squalifica a un arbitro, 30 a un guardalinee: a leggerla così ci si potrebbe domandare cosa possano aver combinato e la risposta è molto semplice. Hanno assegnato una rete che in realtà non c’è mai stata: anche il quarto uomo è stato fermato per 20 turni, mentre il secondo assistente se l’è “cavata” con 5 giornate di squalifica.

La quaterna arbitrale è stata punita per quanto avvenuto nel match tra Cerro Porteño e Sportivo San Lorenzo (19° giornata del torneo di Apertura paraguayana): i quattro hanno convalidato il gol fantasma della formazione ospite.

L’episodio, datato 1 maggio, avvenne al 74’ quando il tiro di Sebastian Fernandez colpì la traversa per poi rimbalzare di un metro in campo. Un episodio chiaro, limpido ma la quaterna arbitrale, in maniera incredibile, assegnò la rete.

Sia l’arbitro Cristian Aquino che l’assistente Digo Silva hanno poi ammesso l’errore in conferenza stampa e hanno accetto la dura sanzione. "Ho sbagliato, mi dispiace e mi vergogno, voglio scusarmi con il Cerro Porteño e gli appassionati di sport", ha riferito il guardalinee. "Ci assumiamo completamente le nostre responsabilità per l'errore", ha spiegato l'arbitro.

Guarda anche 

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

L’ex Arno Rossini analizza la situazione in casa ACB

BELLINZONA - Arno Rossini è granata DOC. Dopo aver seguito tutta la trafila nel settore giovanile, nel 1976 è approdato in prima squadra (“&...
26.10.2020
Sport

Lugano pazzesco: cade la capolista

LUGANO - Dati e numeri che autorizzano a sognare o quanto meno a…fantasticare. Il Lugano batte la capolista San Gallo (1-0, rete di Lavanc...
25.10.2020
Sport