Sport, 10 giugno 2019

La Russia e la Dinamo Mosca: questa la futura destinazione di Junior?

L’attaccante brasiliano del Lugano, in uscita da Cornaredo, potrebbe vestire la maglia del club russo

MOSCA (Russia) – Si fa sempre più caldo e intricato il calciomercato anche intorno al Lugano che, pur dovendo affrontare una stagione lunga e impegnativa, deve tenere d’occhio anche i conti. Con Sadiku che dovrebbe tornare al Levante, come ammesso direttamente da lui, l’attacco bianconero dovrà fare a meno di un altro pezzo da 90, ovvero Carlinhos.

Il giovane attaccante è molto richiesto sul mercato e, come confermato più volte dal presidente Angelo Renzetti, verrà ceduto. Nelle tasche del club bianconero, infatti, potrebbero presto entrare tanti tanti rubli, visto che la squadra più vicina a mettere sotto contratto Junior è la Dinamo Mosca.

Così come riportato da calciomercato.it, infatti, il club russo ha già avuto i primi colloqui col Lugano, tramite l’agente del 24enne, Paulo Affonso, e l’agente portoghese Paulo Ventura. La trattativa – Junior ha un valore di circa 3,5 milioni di Euro – è stata confermata dal direttore generale della Dinamo, Yuri Belkin.

Guarda anche 

SONDAGGIO – L’FC Lugano resta nelle mani di Renzetti: è la soluzione migliore?

LUGANO – Alla fine la tanto attesa deadline è giunta e a Lugano… non è cambiato nulla. Il club bianconero resta nelle mani di Angelo Renzetti, ...
25.06.2019
Sport

Lugano: Novoselskyi alza bandiera bianca!

LUGANO - Tante chiacchiere per nulla, verrebbe da dire, anche se in realtà non è così. Ma alla fine di tutto il succo del discorso resta uno: l&rsquo...
25.06.2019
Sport

Svizzera-Lugano-Zugo: Hofmann si racconta. “Ero quasi convinto di restare in bianconero”

MACOLIN – 30 gol e 21 assist in stagione regolare, 2 gol e 2 assist nei playoff. Sono numeri pesanti quelli che Gregory Hofmann si è lasciato alle spalle e c...
25.06.2019
Sport

Lugano, -1 al closing. Renzetti: “Sono sereno, ma da un momento all'altro…”

LUGANO – Sembra ormai una lunga telenovela, fatta di sguardi, ammiccamenti, ripensamenti, di passi in avanti e di brusche fermate. Ormai non resta, quasi, che aspet...
24.06.2019
Sport