Svizzera, 05 giugno 2019

Servizio militare per le donne e protezione civile per gli stranieri? Presto si potrebbe votare

Il servizio militare obbligatorio sarà esteso alle donne? L'associazione romanda "ServiceCitoyen.ch" sta preparando un'iniziativa che mira a istituire un servizio obbligatorio per tutti i cittadini, compresi gli stranieri.

Secondo questa associazione il servizio militare obbligatorio riservato agli uomini è diventato obsoleto, tanto più sono sempre di più quelli sono dichiarati non idonei, come lo spiega al Tages-Anzeiger. Allo stesso tempo, il servizio civile ha guadagnato popolarità tra la popolazione.

Il progetto di ServiceCitoyen.ch vuole fare in modo che ogni cittadino di età compresa tra 18 e 20 diventa un miliziano e serva la comunità, ma non necessariamente attraverso il servizio militare. Può essere un servizio militare, un servizio civile, un pompiere volontario o un impiego nell'amministrazione del proprio comune. L'associazione sostiene che con questa iniziativa non si indebolirebbe l'esercito, in quanto il servizio militare ne uscirebbe rafforzato poichè, con tale sistema, aumenterà il numero di militi grazie a un più ampio bacino di reclutamento.

L'associazione vuole anche aprire questo nuovo servizio di milizia agli stranieri, con l'eccezione del servizio militare. La scelta sarà lasciata ai candidati per quanto riguarda il loro incarico, se il loro stato di salute lo consente.

Il presidente della Commissione per la politica di sicurezza del Consiglio nazionale, Werner Salzmann (UDC/BE), interpellato sul progetto, spiega che la protezione civile è responsabilità dei cantoni, mentre l'esercito e il servizio civile competono alla Confederazione. Un singolo servizio di milizia implicherebbe quindi una fusione che necessiterebbe di una revisione della Costituzione.

Guarda anche 

San Gallo, richiedente l'asilo aggredisce autista di un autobus e cerca di fuggire con il mezzo

Un 29enne richiedente l'asilo somalo ha aggredito sabato mattina nel canton San Gallo l'autista di un autobus su cui era salito. Come riferisce il "Blick&quo...
21.11.2019
Svizzera

A Euro 2020 ci siamo: ora proviamo il salto di qualità

GIBILTERRA (Gibilterra) – Sarebbe stato un vero e proprio terremoto calcistico e sportivo se ieri sera la Svizzera non avesse centrato la qualificazione in casa del...
19.11.2019
Sport

Da Monserrat a Gibilterra: l’epopea di un gruppo di amici

Immaginate un gruppo di amici dello stesso quartiere di Zurigo amanti del calcio e dell’avventura. Un bel giorno, grazie all’intuizione di uno di loro,...
18.11.2019
Sport

Una Svizzera giovane, grintosa e… vincente! Funziona la formula di Fischer

KREFELD (Germania) – Dopo i buoni risultati ottenuti negli scorsi anni ai Mondiali, e con il prossimo appuntamento iridato casalingo che si avvicina, la Svizzera st...
11.11.2019
Sport