Svizzera, 31 maggio 2019

Un "mini-minareto" sta scaldando gli animi a Berna

Si tratta di un minareto oppure no? A Berna è scoppiata una feroce polemica concernente la moschea situata nella Casa delle Religioni (nella foto), un edificio della capitale adibita, fra le altre cose, a luogo di preghiera per le persone di fede islamica.

Sono passati quasi dieci anni da quando la Svizzera ha vietato la costruzione di minareti in un'iniziativa popolare. Da allora, era il novembre 2009, la costruzione di torri sopra le moschee è vietata. Eppure, un decennio dopo, una nuova polemica è sorta nella capitale federale sulla possibile costruzione di quella che diversi ritengono essere un vero e proprio minareto.

In causa è la costruzione prevista di una cupola sopra la Casa delle Religioni a Berna. Il problema è che oltre alla struttura, alta circa tre metri e mezzo, sulla cupola dovrebbe sorgere anche un pinnacolo, e per questo diversi esponenti UDC la ritengono una violazione della Costituzione: "Non stiamo parlando solo di una cupola, stiamo parlando di una cupola con un piccolo minareto", sostiene Henry-Charles Beuchat, Consigliere comunale di Berna alla SRF. Per questo motivo intende impedire la costruzione di questa cupola presentando opposizione.

Il consigliere nazionale UDC Walter Wobmann, che come presidente del comitato di Egerkinger aveva lanciato e vinto l'iniziativa sui minareti, la pensa come Beuchat, ritenendo che anche la costruzione di minareti vada vietata indipendentemente dalle loro dimensione, anche se sono "mini" come in questo caso. "Percepisco il tutto come una certa provocazione o una dimostrazione di potere contro il popolo svizzero, se si ricomincia su piccola scala a costruire tali minareti", ha affermato il Consigliere nazionale solettese.

Da parte sua, l'imam della moschea in questione Mustafa Memeti ritiene la polemica senza senso. Secondo lui non si può parlare di minareto dal momento che l'edificio sotto non è propriamente una moschea, ma è un edificio in cui vi è una moschea. Inoltre Memeti sostiene che i minareti tipicamente non vanno posti sopra a delle cupole. In questo caso quindi, si tratterebbe di una cupola e non di un minareto. "Se uno ha difficoltà a distinguere tra una cupola e un minareto, è proprio come se non riesce a distinguere tra formiche ed elefanti" ha affermato l'imam alla SRF, il quale fa anche presente come all'interno dell'edificio vi sono luoghi di preghiera per otto religioni, e diverse di queste hanno già un loro simbolo distintivo posto all'esterno della struttura.

Guarda anche 

Tra colpi e penalità, la Svizzera non vuole fermarsi

HELSINKI (Finlandia) – Alle ultime Olimpiadi era stata, Finlandia a parte, la vera e propria rivelazione del torneo, trascinato da quel nuovo fenomeno dell’ho...
19.05.2022
Sport

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport